Formula 1 e MotoGP, presto lo scambio tra Valentino Rossi e Lewis Hamilton

MotoGp

Antonio Boselli

Hamilton e Rossi potrebbero finalmente scendere in pista insieme scambiandosi i rispettivi mezzi in una giornata in pista con due fenomeni del motorsport. Valentino: "Speriamo che questo progetto si concretizzi, sarebbe bellissimo"

GP GIAPPONE, LA GARA GIRO DOPO GIRO

Ci hanno provato più volte negli ultimi anni, ma l'incontro in pista tra Lewis Hamilton e Valentino Rossi potrebbe finalmente avvenire alla fine di questa stagione. Non è certo semplice perché stiamo parlando di due star mondiali del motorsport e devono essere ancora definiti gli ultimi dettagli, ma il progetto potrebbe andare in porto grazie alla Monster, comune sponsor dei due piloti, e la grande voglia di fare uno scambio davvero suggestivo.
 

Non sarà un debutto assoluto per questi due fenomeni, perché Rossi ha già svolto diversi test con la Ferrari, anzi nel 2006 come detto dallo stesso Valentino, l'approdo in Formula Uno è stata molto più di una semplice ipotesi. Questa volta Rossi salirà sulla Mercedes che ha vinto gli ultimi sei titoli costruttori, decisamente una delle monoposto più competitive nella storia della Formula Uno. Anche per Hamilton, non sarà un debutto assoluto su una moto in pista. Negli ultimi mesi, il pilota della Mercedes ha fatto varie sessioni con la Yamaha R1, potendo contare anche su un coach d'eccezione come il pilota inglese Alex Lowes. Per Hamilton però sarebbe la prima volta su una MotoGP, per di più quella di un'icona dello sport come Valentino Rossi.
 

Da definire ancora la data, anche se dovrebbe essere alla fine di novembre, e la pista che comunque sarà in Europa. Un appuntamento imperdibile, insomma, per una giornata all'insegna del divertimento, con un vero e proprio scambio di giocattoli tra due dei più grandi personaggi del Motorsport.

Rossi: "Speriamo che il progetto si concretizzi"

"E' da un po' che ne parliamo, sarebbe una cosa bellissima - ammette Valentino al termine del GP del Giappone (chiuso con una caduta a 4 giri dal termine) - stanno cercando di organizzare una giornata in cui lui prova la mia M1 e io la sua Mercedes, speriamo di farcela. Guidare una macchina di F1 è sempre una figata".

MOTOGP: SCELTI PER TE