Sky VR46, Marini da impazzire: vince anche a Motegi

MotoGp

Luca si aggiudica il duello finale con Luthi e centra la sua seconda vittoria consecutiva dopo la Thailandia. “Mi sono divertito, forse di più che a Buriram, è stata una gran lotta”. Bulega out al primo giro

Vietti da Urlo

Marini fa il bis, dopo Buriram si prende anche Motegi in un weekend totale: pole position più vittoria. Questa volta niente fuga, la spunta a due giri dalla fine su Thomas Luthi che si era portato al comando a dodici tornate dalla conclusione, con un sorpasso proprio su Maro. Il pilota di Urbino ha studiato e colpito al momento opportuno tagliando il traguardo davanti allo svizzero e a Jorge Martin. Un GP praticamente perfetto che ha confermato lo stato di forma di Marini, sempre al top sia venerdì che sabato e in qualsiasi condizione: bagnato, misto e asciutto. Un altro risultato che proietta Luca verso le ultime tre tappe del rush finale. “Grandissima gara e un’altra bella vittoria. Abbiamo fatto un ottimo lavoro – spiega Marini - in tutte le condizioni, forse il passo non era lo stesso della Thailandia per tentare di andare via e ho preferito gestire al meglio la gomma all’inizio. Non siamo partiti molto forte e Tom (Luthi ndr) ha ricucito il gap. Quando mi ha sorpassato ho cercato di rimanere concentrato, non commettere errori e di rimanere in scia per non compromettere lo pneumatico posteriore. Ero più veloce in percorrenza tra la 6 e la 7 e ci ho provato. Mi sono divertito, forse di più che a Buriram, è stata una gran lotta”.

Bulega: “Mi aspettavo una gara diversa”

Weekend compromesso al primo giro per Nicolò Bulega che è caduto subito dopo lo start. Il pilota emiliano aveva ben impressionato sul bagnato nella giornata di venerdì, risultando tra i piloti più veloci. Bubi ha preso il via dalla diciassettesima casella, faticando tanto nelle QP del sabato in condizioni miste. Nicolò era reduce da due gare a punti e, dopo lo zero del Giappone, punta al pronto riscatto a Phillip Island. “Una gara diversa da come la immaginavo – commenta Bulega - ieri abbiamo fatto fatica in qualifica, ma dopo il warm up le sensazioni erano positive. Ho faticato al via, ho dovuto cedere alcune posizioni e, nel tentativo di superare un avversario, mi sono ritrovato a terra senza poter far nulla per evitarlo. Un peccato”.

Nieto: “Luca ha colpito al momento giusto. Che vittoria”

Tutta la soddisfazione del Team Manager dello Sky Racing Team VR46 al termine della gara di Motegi. “Che grande vittoria. Diversa da quella in Thailandia – dice Nieto - ma allo stesso modo bella ed emozionante. Il meteo non ci ha permesso di settare al meglio la moto per la gara, ma Luca ha saputo gestire i consumi, il ritmo sul long run e il Team ha fatto un ottimo lavoro. Ha aspettato il momento giusto alle spalle di Luthi e lo ha superato nel punto in cui era più competitivo. Dispiace per Nicolò invece, la sua domenica è finita troppo presto. Era veloce e la Top 10 poteva essere alla portata”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.