E’ stato un weekend nel segno dell’Italia e dei colori dello Sky Racing Team VR46. Il Giappone “tricolore” 2.0 ha il nome e il volto di Luca Marini che ha messo la firma su una grande vittoria a Motegi, al culmine di un duello avvincente con Thomas Luthi. Una festa iniziata poco prima nella classe leggera, grazie al terzo posto di Celestino Vietti, autore di un sorpasso fenomenale ai danni di Tatsuki Suzuki. Giornata in chiaroscuro per Nicolò Bulega (out al primo giro) e Dennis Foggia (23esimo) che ha faticato tanto in ogni sessione. Non c’è tempo di rimuginare, il riscatto passa dall’Australia: siamo già nella settimana di Phillip Island