MotoGP, test Valencia. Rossi: "Sono soddisfatto. Con Munoz abbiamo fatto passi avanti"

MOTOGP

Il 'Dottore', nono nella seconda come nella prima giornata giornata di test a Valencia, si è espresso in maniera positiva. Più critico Vinales, leader del mercoledì: "Mancava potenza"

Valentino Rossi chiude col nono tempo il mercoledì di Valencia, lo stesso ottenuto nella prima giornata di test. Nonostante la sua sia la peggiore delle Yamaha sul circuito Ricardo Tormo, il 'Dottore' ai microfoni di Sky si mostra soddisfatto: "Buon test, tutti e due i giorni. Sono soddisfatto perché alla fine siamo più veloci di quando abbiamo iniziato. Sono state due le più cose importanti: il rendimento della moto nuova, e il miglioramento del setting della moto standard". Valentino analizza ancora più nel dettaglio: "La moto nuova ha avuto un problema, e abbiamo usato la standard. Ho chiuso nono perché non sono andato benissimo nel time attack, ma abbiamo lavorato bene. La cosa più importante era provare la moto nuova, ma ci serviva anche migliorare il setting, non avevamo trovato quello giusto per me a fine stagione. Ieri eravamo migliorati, oggi ancora di più".

Rossi parla anche del rapporto col nuovo capotecnico, David Munoz: "Con lui sta andando tutto bene, lavorando sul setting abbiamo fatto passi in avanti. Oggi alla fine abbiamo avuto un problema con la moto nuova, che abbiamo voluto usare per fare una comparazione con quella vecchia. Vedremo come andrà nei prossimi test a Jerez".

In chiusura Valentino parla anche di un appuntamento extra-MotoGP, lo 'scambio di ruoli' con Lewis Hamilton: "Sarà bello. Il tempo potrebbe essere un’incognita, ma non vedo l’ora. Guidare una Formula 1 è una delle cose più belle che c'è".

Vinales: "Il telaio lavora molto bene"

Il leader della seconda giornata di test è stato Maverick Vinales (secondo marterdì). Lo spagnolo ha commentato così la sua giornata: "Sto lavorando molto con il nuovo motore, dobbiamo migliorare ancora, ma siamo sulla strada giusta. Dobbiamo capire come migliorare ulteriormente". Vinales ha tratto un bilancio della sua due giorni: "Ci manca ancora potenza.  In compenso, il telaio lavora molto bene, sono abbastanza contento. Ho fatto due long run, il passo è stato molto buono".

I più letti