Marcialonga 2020, a sgommare tra i fondisti c'è anche Marco Melandri

MotoGp

Tra i 7500 fondisti al via della 47^ edizione della Marcialonga (diretta su Sky Sport domenica 26 gennaio dalle 7.40) c'è anche un insospettabile: è l’ex campione di MotoGP che proverà a "sgommare" lungo i 70 km

Petter Northug con il pettorale numero 200, Dario Cologna con il numero 100. Due campionissimi, due leggende dello sci di fondo che hanno scelto di affrontare una gara altrettanto leggendaria, la Marcialonga di Fiemme e Fassa. E col pettorale numero 33 (che rappresenta anche la sua carriera sulle due ruote) c’è un altro campione. Un neofita del fondo, ma star delle moto: campione del mondo della classe 250 nel 2002 e primatista italiano di vittorie nel Campionato Mondiale Superbike.

 

Di chi parliamo? Di Marco Melandri, anche lui al via della 70 km che si “correrà” domenica 26 gennaio (in diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport Arena dalle 7.40. Telecronaca di Francesco Pierantozzi e Pietro Nicolodi, inviata Elisa Calcamuggi). L’ex pilota ravennate si è trasferito in Trentino da un anno e mezzo. “Feci un’uscita con Paolo Bettini e gli parlai di Marcialonga. Quando gli dissi della 45 km mi prese in giro, così mi sono iscritto alla 70 km. Il mio obiettivo è finirla e vivere lo sport godendomi i paesaggi e divertendomi, cose che non puoi fare quando sei professionista. Ora vivo in Trentino e sto anche facendo corsi di… dialetto!”.

Melandri

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche