Ducati MotoGP 2020, il nuovo Dovizioso: "imperterrito" e con Pegaso in testa

MotoGp
Guido Meda

Guido Meda

Il colore nero non è l’unica novità cromatica del team Ducati per il 2020. Dovizioso ha scelto di modificare alcuni punti fermi del suo design, cambiando elementi importanti nello stile di un pilota. Il binomio "cavallo nero/cavallo bianco" sul casco lascia il posto al Pegaso dei "Cavalieri dello Zodiaco", celebre cartone animato degli anni ’80. La scritta "DesmoDovi" sul retro della tuta è stata sostituita dalla parola "Undaunted", che tradotto dall’inglese significa "imperterrito". Quella che non cambia mai è l’immagine incollata sul manubrio della sua Ducati: una foto della figlia Sara

Il nuovo casco di Dovizioso è un omaggio ai "Cavalieri dello Zodiaco", celebre cartone animato degli anni '80
Il casco di Dovizioso si ispira all'elmo di Pegasus, il cavaliere più famoso del manga giapponese
Ed ecco Pegasus, protagonista dei "Cavalieri dello Zodiaco": il nuovo casco di Dovizioso si ispira al suo elmo. L'armatura di Pegasus, tra l'altro, è caratterizzata da una presenza importante del rosso, colore rappresentativo della Ducati
Dovizioso ha inserito una novità anche sulla tuta: la tradizionale scritta "DesmoDovi" lascia il posto a "Undaunted", parola inglese che significa "imperterrito"

MOTOGP: SCELTI PER TE