MotoGP, Dovizioso sulla Ducati: "Marquez favorito, ma nessuno è imbattibile"

MotoGp

Svelata la Ducati che scenderà in pista nel Mondiale 2020, Dovizioso ci crede: "Siamo in 5-6 piloti in lotta per il titolo. Dobbiamo approcciare la stagione con maggior tranquillità rispetto al 2019. Non conta nulla 'sparare' adesso, in questo momento dobbiamo restare tranquilli e prepararci al meglio. Dobbiamo ancora chiarire la base della moto, provare nuovi materiali, fare le scelte giuste adesso potrà essere decisivo"

Il 2020 della Ducati è ufficialmente partito da Bologna. A Palazzo Re Enzo la Casa di Borgo Panigale ha presentato la moto con cui Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci andranno all'attacco del Mondiale al via l'8 marzo in Qatar. Dovizioso non ha dubbi: "Il pilota da battere è ancora Marc Marquez, ma sulla carta siamo almeno in 5 o 6 piloti a poter vincere il campionato. Marquez parte favorito, ma nessuno è imbattibile e noi lavoriamo al massimo per dimostrarlo". Sui prossimi passi da fare: "Dobbiamo ancora lavorare con il materiale utilizzato a fine 2019 perché non abbiamo finito lo sviluppo. Attenzione alle gomme, saranno un fattore chiave".

"Iniziare con un approccio diverso"

"Dopo gli ultimi tre anni in cui abbiamo sofferto molto vogliamo cercare di approcciare il Mondiale con maggior tranquillità - aggiunge Andrea Dovizioso a Guido Meda - a fine 2018 eravamo davvero molto veloci, quindi c'era tanta aspettativa, ma poi nel 2019 ci siamo trovati un Marquez molto più forte dell'anno precedente, e abbiamo vissuto un'annata difficile. Non conta nulla 'sparare' adesso, in questo momento dobbiamo restare tranquilli e prepararci al meglio". 'DesmoDovi' non c'è più, al suo posto sulla tuta c'è la parola inglese 'undaunted': "In Italia possiamo tradurlo come stai ben dritto, imperterrito, concentrato verso l'obiettivo, che è quello di vincere il Mondiale".

I dettagli della nuova tuta di Dovizioso

Novità anche sul casco: il riferimento è Pegasus, uno dei personaggi del cartone anonimato amato da Dovizioso, 'I Cavalieri dello Zodiaco'.

Casco Dovizioso
Casco Dovizioso

"Tanto materiale ancora da definire"

"L'anno scorso abbiamo fatto un'altra bellissima stagione, pur con tutte le difficoltà che abbiamo avuto, ma vogliamo migliorare. Dobbiamo ancora provare il materiale nuovo arrivato dopo Valencia, i test saranno fondamentali per definirlo. Arriveranno ulteriori pezzi nuovi, non abbiamo ancora chiara la nostra base. E questo può fare la differenza, perchè non è facile fare le scelte giuste".

"Focalizzato sul presente"

Dovizioso ha tagliato corto sul futuro: "Sinceramente non sono focalizzato per ottenere un contratto, perché non cambia niente se ci pensiamo adesso. E ovviamente i risultati fanno la differenza, com'è giusto che sia. Come andrà? Ci sono varie idee, sono molto rilassato. Viviamo alla giornata, è la cosa migliore da fare per arrivare al risultato".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche