MotoGP, presentazione Honda 2020. Alex Marquez: "Voglio diventare rookie dell'anno"

MotoGp

Il più giovane dei due fratelli Marquez è apparso visibilmente emozionato alla presentazione ufficiale della nuova Honda. Il campione in carica della Moto2 fissa l'obiettivo per la sua prima stagione in MotoGP: "Sono davvero entusiasta, lavorerò duro nei test per arrivare pronto al primo GP in Qatar"

MOTOGP, TEST SEPANG: LA 3^ GIORNATA MINUTO PER MINUTO

Il 2020 sarà un anno speciale per la Honda. Per la prima volta, i due fratelli Marquez lavoreranno nello stesso box. Marc è ormai un veteranno della HRC, mentre per Alex si tratta della prima stagione in MotoGP. Il campione del mondo della Moto2 era molto emozionato alla presentazione della nuova Honda. Lavorare accanto al fratello Marc è il sogno di una vita. Dopo essere sceso in pista nei primi due giorni di shakedown a Sepang (aveva il diritto di "girare" in quanto rookie), Alex Marquez ha preso la parola sul palco di Giacarta dopo aver svelato la nuova Honda 2020.

"Lavorerò duro durante i test. Mi sento già parte del team"

Così Alex Marquez alla presentazione ufficiale della nuova Honda: "Sono davvero entusiasta di essere qui, passare dalla Moto2 alla Honda è un vero piacere, farò del mio meglio". Un nuovo step che porta anche nuove ambizioni per il pilota spagnolo, già vincitore di due Mondiali, nel 2014 in Moto3 e nel 2019 in Moto2: "Il mio obiettivo per il 2020? Cercherò di crescere, giorno dopo giorno, per provare a diventare il rookie dell'anno ed essere il più competitivo possibile in sella a una MotoGP". Dopo aver guidato per la prima volta la Honda nei test di fine 2019 a Valencia e Jerez, in Malesia Marquez junior cercherà di ottenere ancora più confidenza con la HRC, in vista dell'inizio del Mondiale (l'8 Marzo a Losail), da seguire tutto in diretta su Sky Sport MotoGP: "Voglio capire le sensazioni, crescere progressivamente, lavorerò duro durante i test per arrivare pronto al primo GP in Qatar. Ogni giorno sarà un'occasione per migliorare la mia guida in MotoGP".

 

Alex Marquez dimostra già un forte senso di appartenza al proprio team: "E' un privilegio far parte della famiglia del team Repsol. Ho già provato emozioni speciali entrando nel box per la prima volta, lavorando con il mio team e ora incontrando tutto il mondo Honda al lancio della nuova moto. Mi sento veramente parte del team Honda Repsol. So bene che c'è tanto da imparare e da migliorare nel 2020, ma sono determinato a dare il mio massimo, spero di fare una grande stagione, passo dopo passo".

MOTOGP: SCELTI PER TE