MotoGP, GP Qatar annullato. Brivio: "Decisione da rispettare, salute è priorità"

MotoGp
©Getty

Le parole del team manager Suzuki e dei due piloti, Joan Mir e Alex Rins, dopo l'annullamento del weekend inaugurale sul circuito di Losail per via dell'emergenza coronavirus

MOTO2 E MOTO3, QATAR: LE LIBERE MINUTO PER MINUTO

"È un vero peccato dover annullare la prima gara della stagione, dato che eravamo davvero tutti pronti per iniziare. Ma in questo momento la cosa più importante è la sicurezza delle persone e dobbiamo rispettare la decisione presa dalle autorità locali e dai funzionari della MotoGP". Così il team manager Suzuki, Davide Brivio, dopo l'annullamento del weekend di Losail della MotoGP in seguito alle misure restrittive nei confronti dei passeggeri provenienti dall'Italia. "È un momento delicato e strano per tutti e dobbiamo valutare gara per gara. Vorrei augurare buona fortuna a coloro che correranno in Moto2 e Moto3 il prossimo fine settimana e spero che potremo tornare presto in pista", conclude Brivio. Anche i due piloti Suzuki, Joan Mir e Alex Rins, ribadiscono il concetto. "La salute viene prima di tutto". 

MOTOGP: SCELTI PER TE