Superbike, il coronavirus cambia il calendario: la tappa spagnola spostata a fine stagione

superbike
Vera Spadini

Vera Spadini

©Getty
sbk_getty

Anche il programma della WorldSBK subisce modifiche a causa del coronavirus: posticipate a ottobre le gare di Spagna e Francia

A pochi minuti dallo spostamento della gara di MotoGP in Argentina, con annessa rivoluzione del calendario del mondiale, arriva anche l’ufficialità dello slittamento della gara di Superbike a Jerez. FIM e Dorna WSBK hanno comunicato che, a causa dell’esplosione del coronavirus, sono state apportate alcune modifiche al mondiale SBK:

  • La gara di Spagna, in programma nelle date 27-29 marzo, viene posticipata al 23-25 ottobre
  • La gara di Francia, originariamente prevista dal 25 al 27 settembre, sarà dal 2 al 4 ottobre

A causa delle imprevedibili circostanze, gli organismi della Superbike sono in costante aggiornamento con i governi dei vari Paesi e con i circuiti, per capire l’evoluzione della crisi e comunicare gli eventuali ulteriori nuovi cambi.

 

Dal punto di vista materiale, i maggiori problemi relativi agli spostamenti in calendario riguardano soprattutto i team satelliti che, meno forti di sponsorizzazioni rispetto ai team factory, rischiano di accusare le spese già sostenute per le trasferte poi cancellate, oltre a quelle per il personale di fatto fermo. Anche il discorso economico potrebbe diventare una questione in più da affrontare da parte delle autorità competenti.

MOTOGP: SCELTI PER TE