Rossi: "Un figlio? Lo vorrei, ma forse non sarò mai pronto"

MotoGp

Il Dottore ha scherzato con il pilota di motocross Gautier Paulin durante una chiacchierata online: "Sto aspettando di sentirmi pronto, ma forse non lo sarò mai..", ha confessato con un sorriso. E sulla situazione attuale ha detto: "Penso che a luglio o ad agosto la MotoGP possa iniziare"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

È l'eterno ragazzo del motociclismo mondiale, e non stupisce che l'idea di diventare padre lo lasci un po' spiazzato: "Ho 41 anni e non mi resta molto tempo - ha detto Valentino durante una video-chiacchierata con il pilota di  motocross Gautier Paulin - un figlio lo vorrei, magari succederà presto. Ma mi sento come se avessi ancora 20 anni e non 40 . Sto aspettando il momento in cui mi sentirò pronto, ma forse non lo sarò mai...", ha ammesso con un sorriso. 

Partenza Mondiale

Non solo dell'ipotesi di diventare papà ha però parlato il pilota Yamaha, che sulla possibilità della partenza del Mondiale ha spiegato: "Se non ci saranno altri problemi penso che si possa iniziare a luglio o agosto. Sarà un campionato più corto e a porte chiuse, ma credo che potremo correre tra le 8 e le 10 gare". 

MotoGP delle Nazioni

Rossi ha poi confessato di invidiare al collega il Motocross delle Nazioni, una gara di squadra in cui si corre per il proprio paese. "È qualcosa di speciale - ha detto Valentino - sarebbe divertente se ci fosse anche in MotoGp. In quel caso in squadra con me vorrei Morbidelli e Dovizioso".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport