Valentino Rossi show: podio virtuale nel GP Misano, ma il trofeo è reale. VIDEO

esports

Rossi ha chiuso il GP virtuale di Misano al 3° posto. A fine gara, una persona fuori dall'inquadratura gli ha consegnato lo stesso trofeo che ha ottenuto sul podio reale di Misano. A rendere ancora più verosimile il fantastico siparietto, è arrivato anche il bacio della miss. "Mi sono allenamento per ottenere questo risultato", commenta Valentino

GP MISANO VIRTUALE, GLI HIGHLIGHTS

Rossi riserva sempre qualche sorpresa. Anche quando si tratta di gare virtuali. Non basta il netto progresso fatto registrare da Valentino, che rispetto alla sua prima partecipazione in un GP virtuale (7° al Red Bull Ring), questa volta sale sul podio della sua Misano con un ottimo terzo posto. Il pilota della Yamaha lascia il segno anche al di fuori della pista, proprio come avviene nella realtà. Subito dopo il GP, Rossi commenta la sua prestazione insieme ai colleghi. "Sono caduto apposta per farlo salire sul podio nel suo circuito di casa", scherza Quartararo, caduto poco prima dell'arrivo, lasciando la terza posizione a Rossi. A un tratto, una persona fuori dall’inquadratura consegna a Valentino uno dei tanti trofei che il "Dottore" ha conquistato nel corso della sua carriera. Ma non si tratta di un trofeo qualsiasi: è esattamente la Coppa che si ottiene quando si sale sul podio del GP di San Marino. Rossi ha ricevuto anche un bacio dalla persona che l’ha assistito in questo siparietto perfettamente riuscito (probabilmente si trattava della fidanzata Francesca Sofia Novello, sempre al suo fianco durante i GP virtuali), simulando il tradizionale bacio della miss sul podio. Un colpo di scena che ha fatto sorridere tutti i piloti in collegamento al termine della gara: come dire, la gara è virtuale, ma il trofeo è reale. Poco dopo la conclusione dell'evento, Valentino ha postato su Instagram una sua foto con il trofeo.

Rossi: "Mi sono allenato per ottenere questo podio"

Rossi è molto soddisfatto del suo primo podio in un GP virtuale: "Sono molto felice per questo terzo posto, è un risultato importante ottenuto nella mia gara di casa. Mi sono allenato questa settimana e mi sento molto più a mio agio con il nuovo gioco MotoGP 20: questo risultato è per me, per la squadra e per tutti i tifosi. Purtroppo, ho commesso un errore al primo giro e sono caduto, per questo sono rimasto un po’ indietro. Ma alla fine, negli ultimi tre giri, ho iniziato a vedere i primi tre piloti, ho cercato di mantenere il mio ritmo e dopo l’errore di Quartararo ho ottenuto il podio".

MOTOGP: SCELTI PER TE