MotoGP, Petrucci-KTM: arrivano conferme anche da Ducati

MotoGp

Il Direttore sportivo della Ducati, Paolo Ciabatti, ha parlato del possibile passaggio di Danilo Petrucci in KTM: "Abbiamo fatto scelte diverse, puntando su Miller. Vogliamo bene al ragazzo, gli avevamo offerto di correre in Superbike, ma siamo contenti se ha trovato un posto in MotoGP, anche se lo ritroveremo come avversario"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Danilo Petrucci in KTM, si può fare. E' questo il concetto espresso da Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati, ai microfoni di Sky Sport da Modena, dove la casa di Borgo Panigale celebra una partnership con Lego. "Noi vogliamo un gran bene a Danilo, abbiamo fatto delle scelte in cui crediamo, puntando su Jack Miller per la moto ufficiale - ha spiegato -. Ci fa molto piacere, anche a livello personale, se Danilo è riuscito a trovare una soluzione per restare in MotoGP. Noi eravamo pronti a offrirgli un ruolo in Superbike, ma la sua volontà era quella di restare in MotoGP e di dimostrare qui il suo talento e il suo valore. Se è successo, ci farà molto piacere ritrovarlo in pista nei prossimi anni, anche se da avversario". 

Ciabatti: "Futuro Dovizioso? Siamo in fase preliminare"

Ciabatti ha poi parlato della trattativa per il rinnovo con Andrea Dovizioso: "Stiamo parlando con il manager di Andrea da qualche settimana - confida il direttore sportivo della Ducati -. Diciamo che siamo in una fase preliminare da questo punto di vista, perché abbiamo dovuto parlare di questioni riguardanti la stagione in corso. La crisi economica che ha colpito tutti a causa della pandemia, ha colpito anche le sponsorizzazioni: abbiamo dovuto trovare un accordo per il 2020. Speriamo di riuscire a far continuare questa storia, che dura ormai da otto anni: sarebbe molto bello". 

MOTOGP: SCELTI PER TE