LEGO presenta l’unico modello di Ducati in scala 1:1

MotoGp sponsorizzato da lego

L'artista Riccardo Zangelmi firma l'unico modello della Ducati Panigale V4 R in scala 1:1. Ma tutti, grazie al LEGO® Technic™ Ducati Panigale V4 R, potranno costruire il loro modello in scala 1:8

Dopo la challenge durante il lockdown tra Guido Meda e Mauro Sanchini con il set LEGO® Technic™ Ducati Panigale V4 R, torniamo a parlare della collaborazione tra LEGO e Ducati. Sì, perché da questa partnership è nato il primo e unico modello al mondo della Ducati Panigale V4 R in scala 1:1 realizzato in mattoncini LEGO® Technic™.

Venerdì scorso a Modena la saracinesca nei box dell’autodromo di Marzaglia si è alzata su due moto praticamente identiche: da una parte la vera Ducati Panigale V4 R e dall’altra un’inedita ma fedele riproduzione in scala 1:1. A svelarla Guido Meda, insieme ad Andrea Dovizioso, Paolo Lazzarin, general manager di LEGO, e Claudio Domenicali, amministratore delegato di Ducati, con la partecipazione di Mauro Sanchini.

La Ducati Panigale V4 R in scala 1:1 è il risultato del lavoro certosino di due aziende che, nel loro specifico settore, rappresentano l’eccellenza.  Ed è un’opera d'arte, firmata dal LEGO Certified professional Riccardo Zangelmi di Reggio Emilia, che l’ha costruita fedelmente e senza l'utilizzo di software. Per Riccardo si tratta di un debutto assoluto nell’universo LEGO® Technic™: lavorando a mano per 400 ore, smontando e rimontando più volte le varie componenti per arrivare ad un risultato straordinariamente realistico, l'artista ha dimostrato che il concetto di LEGO di “Build for Real” supera ogni volta qualsiasi limite. Il modello della Ducati Panigale V4 R pesa complessivamente 180 chili e, per la sua realizzazione, Zangelmi ha utilizzato 15mila mattoncini sapientemente incastrati senza l’utilizzo di colla. Nel corso dell’evento il master builder ha sottolineato come questa sia stata la sfida più difficile della sua vita: “Per realizzare il modello in scala 1:1 ho impiegato 400 ore di lavoro e utilizzato 15mila pezzi che mi sono stati recapitati sfusi all'interno di scatoloni” e ancora “la realizzazione di questa Ducati rappresenta per me la prima volta in cui mi cimento nell'utilizzo di LEGO Technic”.

Durante l’evento di presentazione, Paolo Lazzarin, general manager di LEGO Italia, ha spiegato come la Paginale V4 R fedele a quella vera rappresenti "un testimonial” da far vedere in tutto il mondo e che è stato possibile realizzare grazie alla preziosa collaborazione con Ducati.

Claudio Domenicali, amministratore delegato di Ducati, ha espresso tutta la sua emozione per il lancio dell’opera: "È straordinario ritrovare le stesse caratteristiche della Ducati vera in questo modello LEGO. Quando lo guardo rivivo tutto il 'film' della nascita della moto. Lo stesso albero motore, una cosa bellissima".

L’evento ha messo a confronto il modello originale della Ducati Panigale V4 R e quello in scala 1:1. Un’opera nata dal lavoro di squadra tra i builder di LEGO e gli ingegneri della Ducati, che ha stupito anche Andrea Dovizioso: “Quasi tutti ad un certo punto della loro vita hanno giocato almeno una volta con i mattoncini LEGO, ma vedere da vicino una replica della Panigale V4 è qualcosa di incredibile e di altissimo livello”.

Dopo la presentazione, la giornata di venerdì è proseguita all’insegna della scoperta e del divertimento per i presenti all’evento, che si sono potuti cimentare in una “driving experience” sul circuito con moto Ducati e in un’originalissima “bulding experience”, un corso di montaggio della moto in scala 1:8, tenuto da Aurelien Rouffiange, Senior designer LEGO creatore del set ora in vendita.

L’evento firmato da LEGO in partnership con Ducati, infatti, è avvenuto a pochi giorni dal lancio sul mercato del set LEGO Technic Ducati Panigale V4 R in scala 1:8, per 32 centimetri di lunghezza, 16 di altezza e 8 di larghezza. Un modello fedele all’originale che permetterà agli amanti dei LEGO e agli appassionati di moto di poter ricostruire mattoncino dopo mattoncino il bolide della casa di Borgo Panigale.

MOTOGP: SCELTI PER TE