Marquez, Puig (Honda): "Secondo intervento legato a un incidente domestico"

MotoGp

Il Team Manager Honda: "La rottura della placca, per cui è stato necessario un secondo intervento, è avvenuta mentre Marc stava aprendo una finestra con il braccio destro. Probabilmente un eccesso di stress in quell'area ha reso possibile tutto questo. Se fosse accaduto in pista le conseguenze sarebbero state molto più gravi"

MARQUEZ SALTA ANCHE MISANO: LE NEWS

Un incidente domestico, non il rientro in pista a Jerez: il Team Manager Honda Alberto Puig fa il punto sulla seconda operazione a cui si è sottoposto Marc Marquez il 3 agosto. "Lunedì scorso il pilota ha subito un secondo intervento dovuto alla caduta di Jerez. Il problema è stato causato da un incidente domestico mentre apriva una finestra, questo ha comportato la rottura della placca. Probabilmente un eccesso di stress in quella zona del braccio ha fatto in modo che accadesse tutto questo".

vedi anche

Marquez su Instagram: "Risollevarsi è un obbligo"

"Marc era tornato a Jerez dopo aver seguito le indicazioni dei medici, che non si aspettavano che la placca potesse in alcun modo rompersi, altrimenti non sarebbe sceso in pista nè Honda gli avrebbe dato una moto. Le cose succedono, questa è la situazione attuale. La cosa positiva è che è successo a casa sua e non qui in Repubblica Ceca o in Austria, le conseguenze sarebbero state molto piu gravi", aggiunge Puig. La data del rientro in pista? "Solo il tempo ci dirà quando sarà pronto a tornare in moto, ora si dedicherà a un periodo di recupero".

Alex Marquez: "Stavo dormendo quando si è fatto male"

Il fratello Alex aggiunge ulteriori dettagli: "Io stavo dormenco, erano circa le 7.30, Marc stava per uscire col cane, quando ha aperto la finestra grande e si è rotta la placca. A quel punto ha svegliato me e il fisioterapista per spiegarci quanto successo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche