MotoGP, GP Brno (Repubblica Ceca), Binder 1°: "Sognavo la vittoria, ancora non ci credo"

MotoGp

Il rookie Binder trionfa a Brno, terza tappa del Mondiale di MotoGP, portando per la prima volta il Sudafrica e la KTM sul gradino più alto del podio in top-class: "Realizzato il sogno che avevo da bambino, non ho parole, mi sembra tutto folle"

GLI HIGHLIGHTS DELLA GARA

Brad Binder eroe a sorpresa in Repubblica Ceca: vince davanti a Morbidelli (al primo podio in MotoGP) e Zarco, infilando un record dopo l'altro. Con lui la KTM diventa il 17° costruttore vincente in top-class, l'ultima volta che si era registrato sia un pilota che un costruttore vincente in top-class era stato nel 1982 con Michel Frutschi e la Sanvenero in Francia. Primo podio e primo successo per Binder e KTM in top-class, prima volta del Sudafrica sul gradino più alto del podio in top-class.

"Arrivato il giorno che ho sempre sognato"

vedi anche

Morbidelli 2° alle spalle di Binder: primo podio in MotoGP

Numeri a cui lo stesso rookie sudafricano stenta a credere, dopo aver tagliato il traguardo davanti a tutti: "Non so cosa aggiungere, non ho ancora capito bene cosa sia successo, mi sembra tutto così folle...Si è realizzato il sogno che avevo da sempre. Dopo l'ultima vittoria in Moto2 mi sono detto 'Chissà se ci riuscirò mai in MotoGP' e sono riuscito a farcela dopo tre gare...Incredibile. Abbiamo cercato di conservare le gomme, piano piano mi sentito sempre piu forte, ho mantenuto tempi buoni e nonostante si abbassassero nel finale sono riuscito a resistere chiudendo in testa. Fantastico".