Valentino Rossi: "Mondiale aperto, in lotta anche KTM"

MotoGp
©Getty

Dopo il successo di Binder di Brno, KTM in primo piano nella conferenza piloti di Spierlberg. Rossi: "Hanno fatto progressi impressionanti, sono favorite in Austria e lotteranno per il titolo. Il Campionato quest'anno è particolarmente aperto, lo vediamo da quello che accade ogni weekend, e questo lo rende molto divertente..."

AUSTRIA, LA GARA DI MOTOGP GIRO DOPO GIRO

La conferenza piloti ha aperto la settimana del quarto GP del Mondiale, in programma domenica al Red Bull Ring. Si riparte dopo la vittoria a Brno di Binder con KTM, Rossi evidenzia ancora una volta i passi avanti del team austriaco: "I loro miglioramenti sono stati impressionanti. Senza la caduta di Espargaró avrebbero potuto anche fare una doppietta, a Spielberg sono loro i favoriti. Hannno almeno 3 piloti in ottima forma, possono sicuramente lottare per il Campionato". A proposito di lotta al vertice: "Credo che il Mondiale sia particolarmente aperto. Non solo perchè alcuni sono in difficoltà, per esempio pensiamo a Dovizioso o a Mar Marquez ancora fuori per via della caduta, ma anche perchè i risultati sono molto legati alle gomme. I primi 10-15 sono molto vicini. In un weekend tutto può cambiare dal mattino al pomeriggio, tutto è possibile e questo può essere molto divertente".

"A Brno gara positiva, buone sensazioni"

vedi anche

GP Austria, il programma su Sky: la gara alle 14

Valentino analizza l'ultimo GP corso in Repubblica Ceca, dove ha chiuso rimontando dal decimo al quinto posto: "Il passo c'era, è stata una gara positiva, peccato non sia bastata per il podio. Ho guidato bene anche in condizioni difficili, allo stesso tempo dobbiamo migliorare soprattutto per il sabato, per iniziare da una posizione migliore in griglia". "Sulla carta questa pista non va bene per le Yamaha, perchè la velocità di punta non è un nostro punto di forza, ma nel 2019 la moto si è comportata bene, abbiamo lottato per il podio, questo è importante", aggiunge Valentino.

"Impensabile Misano senza pubblico"

approfondimento

MotoGP a Misano, via libera al pubblico per i 2 GP

Accolto dalla Regione Emilia Romagna il piano degli organizzatori del Gran Premio di Misano con le misure anti-Covid: quasi 10 mila persone al giorno nei due weekend di gara. Parcheggi, accessi dedicati per le tribune, prati chiusi, controlli dentro e fuori per i GP del 13 e del 20 settembre. "Non è possibile immaginare Misano senza pubblico - ha commentato in conferenza Rossi - è un evento importantissimo, sappiamo quanto già stia salendo l'attesa. Di certo non sarà pieno, ma è pur sempre meglio che non avere i fan".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche