MotoGP, GP Austria 2020: 1° Andrea Dovizioso, 5° Valentino Rossi, 7° Danilo Petrucci

Paolo Lorenzi

©Getty

Dopo l’annuncio del divorzio dalla Ducati, Dovizioso reagisce alla grande vincendo la sua prima gara della stagione nel GP d’Austria. Mir chiude al secondo posto davanti a Miller. Rossi è la migliore Yamaha, 5° al traguardo. Incidente al 9° giro tra Morbidelli e Zarco: la Yamaha di Franco vola ad alta velocità e sfiora la testa di Rossi, salvo per miracolo. I piloti stanno bene, al momento i primi esami strumentali escludono fratture per l’italo-brasiliano

INCIDENTE ZARCO-MORBIDELLI: FOTO

Vietato annoiarsi. Ha vinto Dovizioso, c'era da spettarselo, ma per la Ducati è una vittoria un po' amara, dopo il fresco annuncio di un divorzio che diventerebbe paradossale nel caso il forlivese dovesse proseguire la sua cavalcata vincente. La gara della MotoGP Al Red Bull Ring resterà tra le più emozionanti, per l'epilogo certo, ma anche per l'incidente che al nono giro ha interrotto la corsa. L'incidente tra Zarco e Morbidelli ha rischiato di avere conseguenze pesantissime. Si è vista una moto sbalzata volare sopra la testa di Rossi, a pochissimi centimetri dal suo casco, l'altra sfiorare il cupolino di Vinales in quel momento davanti al pesarese. Nessuna grave conseguenza per il romano e il francese, ma la seconda partenza ha offerto un'altra gara.

 

Pol Espargaro, che nella prima frazione sembrava aver già messo la mano sulla coppa, ha infilato una serie di errori macroscopici, chiusi da una caduta che ha coinvolto il compagno di marca Oliveira (letteralmente furibondo al box…). Il compagno di squadra Binder, partito diciassettesimo al primo via ha chiuso la gara al quarto posto con un bel ritmo, paragonabile a quello di Valentino Rossi (tra i più veloci in gara) scattato dodicesimo, che gli è finito a soli tre decimi di distanza. Migliore delle Yamaha, in difficoltà sul veloce circuito austriaco dove la casa giapponese ha dovuto prudenzialmente ridurre il numero di giri del motore (dopo le rotture di Vinales, Rossi e Morbidelli).

 

Male Quartararo, ottavo, ancora peggio Vinales. Se il francese non ha mai brillato, lo spagnolo ha commesso un errore dopo l'altro e nella seconda parte si è ritrovato con la frizione bruciata, chiudendo infine decimo. Peccato per Rins, che dopo aver rimontato fino al secondo posto, con un passo minaccioso persino per Dovizioso, è scivolato in un sorpasso piuttosto azzardato. Bene per Mir, che si è preso il primo podio in Motogp confermando l'ottima impressione che la Suzuki ha dato per tutto il weekend. Con un occhio al mondiale adesso Dovizioso può iniziare a farci un pensiero. Il forlivese è secondo nel mondiale, a 11 punti da Quartaro. E domenica prossima si corre ancora in Austria.

1 nuovo post

MotoGP, l'ordine di arrivo

1    A. DOVIZIOSO    28:20.853
2    J. MIR    +1.377
3    J. MILLER    +1.549
4    B. BINDER    +5.526
5    V. ROSSI    +5.837
6    T. NAKAGAMI    +6.403
7    D. PETRUCCI    +12.498
8    F. QUARTARARO    +12.534
9    I. LECUONA    +14.117
10    M. VINALES    +15.276
di seguito la cronaca della gara a cura di Ivano Pasqualino
- di Redazione SkySport24
Il successo di Dovizioso rappresenta la 245^ vittoria in top-class
- di Redazione SkySport24
Le prime parole di Dovizioso dopo la vittoria: "È una vittoria importante per tante ragioni, non era facile ripartire dopo la bandiera rossa. Però sono riuscito a girare bene, sono andato forte in staccata, ho imposto il mio ritmo. Era importante tornare a lottare per la vittoria, oggi questa vittoria è arrivata"
- di Redazione SkySport24
Per la Ducati si tratta della 50^ vittoria nella top-class. La casa di Borgo Panigale è imbattuta al Red Bull Ring dal 2016, è la quinta vittoria consecutiva.
- di Redazione SkySport24
Dovizioso torna alla vittoria dopo un’attesa di un anno e 6 giorni (l’ultima vittoria era stata qui su Marc Marquez l’anno scorso).
- di Redazione SkySport24
Per Dovizioso si tratta della 15^ vittoria in top-class, la 24^ vittoria in tutte le classi. Eguaglia Alex Crivillé al 18° posto di tutti i tempi (top-class).
- di Redazione SkySport24

Ultimo giro

Mir supera Miller e chiude al secondo posto. Dovizioso resta in testa e vince la sua prima gara del 2020
- di Redazione SkySport24

Giro 19

Migliora ancora Rossi (5°), riduce il suo distacco su Binder (4°) a 5 decimi. Dovizioso in testa porta il suo vantaggio su Miller a oltre un secondo (+1.469)
- di Redazione SkySport24

Giro 18

Mir (3°) si porta vicinissimo a Miller (2°), distante appena un decimo, l'australiano inizia a soffrire con le gomme
- di Redazione SkySport24

Giro 17

Rossi (5°) ha ridotto il suo distacco su Binder (4°) a poco più di un secondo (+1.262)
- di Redazione SkySport24

Giro 17

Rossi (5°) ha ridotto il suo distacco su Binder (4°) a poco più di un secondo (+1.262)
- di Redazione SkySport24

Giro 16

Dovizioso porta il suo vantaggio in testa a un secondo su Miller
- di Redazione SkySport24
Il dottor Michele Zasa: "Morbidelli sta relativamente bene, ha avuto un trauma sul fianco destro che riguarda soprattutto la mano e la spalla, a una prima occhiata la tac sembra negativa, non dovrebbero esserci fratture o danni, lo terremo in osservazione in ospedale"
- di Redazione SkySport24

MotoGP, i distacchi a 5 giri dall'arrivo

1    A. DOVIZIOSO    20:59.570
2    J. MILLER    +0.486
3    J. MIR    +0.696
4    B. BINDER    +3.441
5    V. ROSSI    +5.146
6    T. NAKAGAMI    +5.702
7    D. PETRUCCI    +8.530
8    F. QUARTARARO    +9.791
9    I. LECUONA    +10.636
10    A. ESPARGARO'    +11.572
- di Redazione SkySport24

Giro 15

Rossi sale in quinta posizione, adesso punta il quarto posto di Binder, anche se il pilota KTM è piuttosto distante (2 secondi). Dovizioso porta il suo vantaggio in testa a quasi 5 decimi da Miller
- di Redazione SkySport24

Giro 14

L'anteriore morbida scelta da Miller (2°) inizia ad avere qualche problema, l'australiano non ha risparmiato la gomma nei primi giri e adesso Mir (3°) lo insegue a meno di tre decimi di distanza
- di Redazione SkySport24

Giro 13

Due Ducati in testa: 1° Dovizioso con tre decimi di vantaggio su Miller, Mir sale in terza posizione dopo la caduta di Rins. Intanto Franco Morbidelli lascia il centro medico con una evidente fasciatura alla mano destra
- di Redazione SkySport24

Giro 12

Quartararo è in difficoltà, il pilota francese leader del Mondiale adesso è 10°. Caduta per Alex Rins, che consegna il secondo posto a Miller
- di Redazione SkySport24

Giro 11

Contatto tra Oliveira e Pol Espargaro', i due piloti KTM finiscono entrambi fuori. Dovizioso supera Miller e guadagna la prima posizione, poco dopo l'australiano viene superato anche da Rins: 1° Dovizioso, 2° Rins, 3° Miller
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche