Yamaha, 1 positivo al Covid: 6 in autoisolamento, non saranno al GP di Francia (Le Mans)

MotoGp
yamaha-2

Sei ingegneri della Yamaha (tra cui il Project Leader Takahiro Sumi) sono in autoisolamento, uno di loro è risultato positivo al test coronavirus: non parteciperanno con il resto del team al weekend di Le Mans di questa settimana

ROSSI POSITIVO AL CORONAVIRUS

Sei ingegneri (tra cui il Project Leader Takahiro Sumi) in autoisolamento, uno di loro è risultato positivo al coronavirus: a comunicarlo è la Yamaha nel giovedì che apre la settimana del GP di Francia. La Casa giapponese attraverso un comunicato ha spiegato nei dettagli quanto successo:

 

-A causa delle restrizioni di viaggio diversi membri Yamaha sono spesso ad Andorra nelle pause tra un GP e l'altro. Martedì, prima della partenza da Andorra, un membro dello staff tecnico è risultato positivo al test Covid-19, mentre per altri 5 ingegneri l'esito dei test è stato negativo;

-24 ore dopo è stato effettuato un ulteriore test, che ha confermato gli stessi risultati;

-i sei ingegneri sono in autoisolamento ad Andorra e non parteciperanno al weekend in Francia;

-Yamaha sta organizzando la presenza di personale alternativo per il weekend di Le Mans;

-Il Project Leader Takahiro Sumi e i cinque ingegneri resteranno di supporto con lo staff e i piloti impegnati in Francia attraverso dei nuovi sistemi di comunicazione con cui restare in contatto prima, durante e dopo ogni sessione in pista;

-l'ingegnere risultato positivo al coronavirus non mostra segni di malattia;

-a partire dalla metà della prossima settimana verrà esaminata nuovamente la situazione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.