GP Teruel, Morbidelli: "Aiutare Quartararo? Sono ancora in corsa per il titolo"

MotoGp

Ottimo secondo posto per il pilota della Petronas nelle qualifiche del GP di Teruel ad Aragon, anche se - dice lui - si può ancora fare meglio. "Non ho fatto un giro perfetto - ha spiegato - possiamo migliorare. In gara dovrò essere aggressivo, soprattutto nei primi giri". E sul mondiale aggiunge: "Mi sento ancora in corsa per il titolo"

GP TERUEL, LA GARA DI MOTOGP LIVE

Franco Morbidelli soddisfatto a metà dopo il secondo posto in griglia alle spalle di Nakagami conquistato nel GP del Teruel. “Non ho fatto un giro perfetto – ha commentato – nel T1 ho sbagliato, ero più lento. Ma forse è una cosa che mi ha liberato e da lì in avanti ho provato a dare veramente tutto ed è venuto fuori comunque un buon giro. Sono contento – ha proseguito il pilota Petronas – stiamo lavorando bene e mi sento a posto con la moto. Ma possiamo ancora migliorare un po’”.

 

Tra gli altri due piloti in prima fila – Nakagami in pole e Rins terzo – Morbidelli per la gara teme sicuramente più lo spagnolo della Suzuki, vista anche la sua fresca vittoria nel GP di Aragona. “Alex la settimana scorsa partiva decimo – ha ricordato Morbidelli – alla prima curva era quarto e poi è andato a vincere la gara. Quindi sarà un avversario tostissimo, anche se noi abbiamo migliorato rispetto al weekend scorso, bisognerà vedere anche quanto sono migliorati loro”. Morbidelli ha poi fatto il punto sui problemi di gomme riscontrati la scorsa settimana. “Questo weekend siamo andati meglio, ma la verità si vedrà solo in gara. Comunque sono contento della prima fila, se no sembra che mi sto sempre a lamentare…”, ha detto con un sorriso. “In gara dovrò essere bello aggressivo, soprattutto nei primi giri”.

"Sono ancora in corsa per il mondiale"

Nella conferenza stampa post qualifiche Morbidelli ha poi risposto un po' piccato a un giornalista che gli ha chiesto se fosse pronto ad aiutare Quartararo, visto che lui non è più in corsa per il mondiale. "Ma io sono ancora in corsa - ha detto - perché dovrei aiutarlo se posso ancora giocarmi le mie carte? Poi se non lo sarò più sarò pronto ad aiutarlo"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche