Covid, MotoGP: cancellati i test di Sepang (Malesia) in programma a febbraio

MotoGP

Il rischio era alto, ora è arrivata l'ufficialità: i casi di Covid-19 registrati nella regione di Sepang sono aumentati tanto da indurre l'organizzazione a cancellare i test di MotoGP in programma proprio in Malesia a febbraio

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN DIRETTA

Una decisione inevitabile: dopo aver lavorato su un protocollo molto rigido per disputare i test in Malesia, la MotoGP ha dovuto fare i conti con una situazione in continuo peggioramento. I primi test della stagione, dal 14 al 17 febbraio per lo shakedown e dal 19 al 21 per tutti, sono stati cancellati. Il Re della Malesia, infatti, ha annunciato nelle ultime ore uno stato di emergenza per tutto il Paese, annunciando addirittura la sospensione del parlamento fino al 1 agosto. È evidente che di fronte a questo scenario, gli organizzatori del Motomondiale hanno dovuto cambiare i piani. I test in Qatar dal 10 al 12 marzo sono stati confermati, sarà importante capire se una seconda sessione di prove invernali verrà messa in calendario, magari su una pista europea. La sensazione è che questa stagione si svolgerà regolarmente con 20 gran premi, ma ci vorranno altre settimane per definire date e circuiti. Non dovrebbero esserci cambi sulla stagione europea che inizierà il 2 maggio a Jerez de la Frontera, resta da capire se verranno confermati i gran premi d'Argentina e degli Stati Uniti ad aprile. Dipenderà dall'andamento della pandemia, perché la prima parte della stagione, e verosimilmente anche la gran parte della seconda, non beneficeranno ancora della vaccinazione a livello mondiale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.