MotoGP, Aprilia presenta la moto 2021. Savadori: "Gresini credeva in me, darò il massimo"

aprilia

Savadori inizia la stagione 2021 in Aprilia da titolare. Durante l'unveiling della nuova RS-GP, Lorenzo non è riuscito a trattenere l'emozione nel ricordare Gresini, manager che aveva scommesso sulle capacità del pilota di Cesena: "Cercherò di trasformare il dolore generato dalla scomparsa di Fausto, una persona che ha creduto molto in me, in energia positiva"

VIDEO. APRILIA, IL TRIBUTO PER GRESINI - LOSAIL, DAY-3 LIVE

La stagione che sta per iniziare sarà molto importante per Lorenzo Savadori, già campione del FIM STK 2015 con l’Aprilia RSV4. Il pilota italiano ha iniziato il 2020 da collaudatore Aprilia, per poi sostituire lo squalificato Andrea Iannone nelle ultime tre gare della stagione: il GP d'Europa (ritirato), il GP di Valencia (18° posto) e il GP di Portimao (ritirato). Savadori è stato confermato al fianco di Aleix Espargaró, una possibilità molto preziosa che il 27enne di Cesena proverà in tutti i modi a sfruttare per farsi notare in MotoGP.

"C'è molto margine di miglioramento"

presentazione

Svelata la nuova Aprilia di Espargaró e Savadori

Savadori è apparso visibilmente emozionato nel giorno della presentazione della nuova livrea Aprilia per il Mondiale 2021. Un'emozione dovuta non solo all'opportunità di iniziare una stagione in MotoGP da titolare: al momento del ricordo di Fausto Gresini, manager che ha creduto nelle sue qualità, Lorenzo si è commosso. "Cercherò di trasformare il dolore generato dalla scomparsa di Fausto, una persona che ha creduto molto in me, in energia positiva. La sua determinazione e i suoi insegnamenti mi accompagneranno in questa nuova fase della mia carriera, darò il massimo anche per lui - ha dichiarato in occasione dell'unveiling della nuova livrea -. Non posso che ringraziare Aprilia per questa grande opportunità. So di avere molto da imparare, la categoria è impegnativa e ancora nuova per me. I test e le gare dello scorso anno mi hanno permesso di iniziare a costruire la fiducia con questa moto e con questi pneumatici, ma è solo una base di partenza con molto margine di miglioramento".

La carriera di Lorenzo Savadori

fotogallery

RS-GP 21, nuova livrea con un tributo per Gresini

Nato a Cesena nel 1993, Lorenzo Savadori è Campione Italiano ed Europeo 125 GP con Aprilia nel 2008. Nella stessa stagione debutta nel Mondiale 125 con tre wild card. Nel 2007 è vicecampione nella serie formativa Red Bull Rookies Cup. Nel 2009 corre nel Mondiale 125. Nel 2011 esordisce nella Superstock 1000 dove nel 2014 si laurea vicecampione. Nel 2015 porta al debutto la nuova Aprilia RSV4 RF nella Superstock ed è un trionfo: raccoglie 4 vittorie, 7 podi e 3 pole position che lo portano a vincere il Campionato Superstock 1000 FIM Cup regalando ad Aprilia il titolo Costruttori. Gli anni 2016, 2017 e 2018 vedono Lorenzo impegnato nel Mondiale SBK sempre su Aprilia RSV4. Nel 2019 è vicecampione Superbike nel Campionato Italiano Velocità. Nel 2020 diventa collaudatore Aprilia MotoGP e domina il CIV Superbike con sei vittorie in otto gare, laureandosi Campione Italiano in sella alla nuova Aprilia RSV4 1100 Factory. Nel 2020 corre gli ultimi tre GP dell'anno in MotoGP.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport