MotoGP, Iker Lecuona operato al braccio destro: "È andato tutto bene"

MotoGp

Proprio come Jack Miller, anche Lecuona è stato operato per risolvere il problema della sindrome compartimentale al braccio destro: "Sono molto felice! È andato tutto bene", scrive il pilota del team KTM Tech3 sui social. Iker proverà a tornare già nel prossimo GP, in programma a Portimao dal 16 al 18 aprile

MILLER OPERATO AL BRACCIO DESTRO

Iker Lecuona si è sottoposto a un intervento chirurgico per risolvere la sindrome compartimentale al braccio destro. Il 21enne spagnolo non ha brillato nei primi due appuntamenti del Mondiale svolti a Losail (17° nel GP del Qatar, a terra nell'ultimo GP di Doha), anche a causa di questo guaio fisico che continuava a farlo soffrire. Il pilota del team KTM Tech3 si era già sottoposto in passato a due operazioni per provare a risolvere il problema. Martedì 6 aprile ha subito con successo un nuovo intervento chirurgico a Valencia, con l’obiettivo di tornare in azione già nel prossimo Gran Premio in Portogallo, in programma dal 16 al 18 aprile. Dopo l'operazione, Lecuona ha condiviso una foto sui social, accompagnata da un messaggio: "Sono molto felice! È andato tutto bene. Grazie al dottor Eduardo Sánchez Alepuz e alla sua equipe per le cure ricevute all’ospedale IMED Valencia". La sindrome compartimentale è un problema diffuso tra i piloti del Motomondiale: in questi giorni un altro pilota della MotoGP, Jack Miller, è stato operato per lo stesso motivo (anche lui sarà presente a Portimao, nonostante l'intervento).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport