Moto3, GP Portogallo: Rodrigo primo nelle Libere 2 davanti a Migno e Masia, 5° Fenati

MOTO3

Paolo Lorenzi

Instagram @gresiniracing

L'argentino del team Gresini ha realizzato il miglior tempo del venerdì con 1:49.538. Alle sue spalle il romagnolo Migno, distante quasi mezzo secondo da Rodrigo, seguito da Masia, Garcia e Fenati. Settimo tempo per Tatsuki Suzuki, della SIC58 Squadra Corse. Turno chiuso in anticipo per la pioggia. Domenica la gara della MotoGP alle 14 su Sky Sport MotoGP, la gara della F1 a Imola alle 15 su Sky Sport F1

PORTIMAO, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

Minaccia pioggia e bisognerebbe spingere subito, ma nell’incertezza si preferisce aspettare a spingere. È cominciato così il secondo turno del primo giorno di libere a Portimao. con McPhee a terra al terzo giro, mentre Fenati, Migno e Antonelli si portavano tutti e tre, in fila, nei primi dieci. Poi Migno e Fenati hanno fatto un altro step avanti mentre Antonelli scivolava  più i dietro. Nel frattempo ne ha approfittato Rodrigo, primo con scia, mentre arrivavano le prime gocce d’acqua. E i tempi si congelavano. Tutti al box a chiedersi se non era il caso di cercare il tempo finché ce n’era l’opportunità. Dopo un primo turno condizionato dall’asfalto umido, con alcuni protagonisti rimasti fermi al box (Masia, Rodrigo e Alcoba) il pomeriggio non ha portato schiarite. Se non nel cielo nuvoloso, ma insufficienti a permettere una sessione intera come si deve. E così alla fine, l’argentino del team Gresini si è tenuto la pole position virtuale. Almeno fino al terzo turno di sabato dove, se le previsioni saranno confermate, la classifica potrebbe cambiare. Alle sue spalle Andrea Migno, approccio lento al mattino (lento a entrare in pista), più consistente al pomeriggio. Il romagnolo si è tenuto dietro Masia, seguito da Garcia e Romano Fenati, veloce con le sue traiettorie rotonde. Solo sesto, si fa per dire, il talentuoso Acosta, sorprendente rookie attuale leader del campionato. Settimo Tatsuki Suzuki in costante ripresa, almeno sul piano fisico dopo l’avvio di stagione condizionato dal Covid. Quindi lo svizzero Dupasquier, davanti a Foggia e Antonelli. Quattro italiani nei primi dieci è un buon inizio, mentre McPhee si è infine fermato sul confine della Q1 (quattordicesimo per ora) ma l’inglese, comunque vada, domenica dovrà partire dalla corsia box insieme ad Alcoba. Entrambi dovranno scontare la penalizzazione inflittagli per il match a bordo pista conseguente all’incidente in gara, a Losail, oltre a una multa di mille euro… Con una differenza, l’inglese scatterà cinque secondi dopo lo spagnolo, che dovrà a sua volta attendere cinque secondi dopo il passaggio dell’ultimo pilota dello schieramento.

La classifica combinata della Moto3

MOTO3

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport