Moto3, qualifiche GP Portogallo: Migno in pole a Portimao, 2° Foggia. VIDEO

MOTO3

Paolo Lorenzi

Instagram @vr46ridersacademyofficial

Doppietta italiana nelle qualifiche della Moto3, con il romagnolo Migno in pole e il romano Foggia subito dietro. Alle spalle dei due piloti Honda lo spagnolo Garcia. Più indietro Fenati (12°) e Antonelli (15°). Domenica la gara della MotoGP alle 14 su Sky Sport MotoGP

PORTIMAO, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

Finalmente Migno. Gran qualifica, gran tempo (1:47.423 a 25 millesimi dal record), autorevole e costante da venerdì il romagnolo si è rimesso sulla prima casella dello schieramento, dopo Valencia 2019. Andrea sembra rinato sul circuito portoghese, dopo l’inizio sfortunatissimo in Qatar (steso alla prima gara, senza colpa). Forse per questo si respirava una certa commozione nel suo box, gestito con impagabile esperienza dalla coppia Cecchini padre e figlio. “Ho preso la qualifica in modo diverso - ha raccontato Andrea a caldo -, ho visto che ero davanti dopo il primo run e quindi mi sono buttato in pista senza strategie. E’ la mia seconda pole in carriera”. Non è stata l’unica soddisfazione per gli appassionati italiani. In prima fila, subito al suo fianco, ci sarà anche Dennis Foggia, autore di un mezzo miracolo. Rientrato per ultimo al box (per non aver visto o rispettato le indicazioni del team) il romano è tornato in pista per ultimo dopo un cambio gomma da record (solo 48 secondi) dei suoi meccanici. E soprattutto ha trovato la scia di Migno… Terzo Alcoba, quarto Garcia, solo quinto, si fa per dire, Rodrigo velocissimo al mattino ma caduto all’ultimo giro delle qualifiche dopo un  contatto con Salac. Non è riuscita la strategia di Romano Fenati (caduto in FP3 e costretto a passare per la Q1) che al secondo tentativo è rientrato da solo, per evitare il solito mucchio selvaggio che lo ha invece riassorbito poco dopo. Il pilota di Max Biaggi ha provato a smarcarsi, con un filo di stizza, ma alla fine ha chiuso con un quattordicesimo tempo che gli va evidentemente stretto. Strategia sbagliatissima invece per la coppia KTM ufficiale, Masia-Acosta, che nel gruppone è rimasta invischiata, senza trovare la scia benefica che evidentemente cercava. Solo undicesimo Jaume, una posizione più indietro il giovane e fin qui sorprendente compagno di squadra. Per chiudere: settimo McPhee che partirà però dai box per scontare la penalità inflittagli a causa del match con Alcoba (penalizzato a sua volta) a Losail. Tredicesimo Suzuki e solo diciassettesimo Antonelli che ha preso la bandiera a scacchi all’ultimo tentativo.

La griglia di partenza

Moto3

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport