Moto3, qualifiche GP Italia: Tatsuki Suzuki in pole al Mugello, 4° Foggia. HIGHLIGHTS

mugello

Paolo Lorenzi

Tatsuki Suzuki conquista la pole position nel GP d'Italia di Moto3: in prima fila con il giapponese anche Acosta e Rodrigo. Quarta piazza per il primo degli italiani, Dennis Foggia. Ore d'ansia dopo la caduta che ha coinvolto Jason Dupasquier. La gara della Moto3 domenica alle 11 su Sky Sport MotoGP

MOTO3 E MOTO2, LE GARE LIVE

Suzuki, Acosta e Rodrigo, la prima fila del Gran Premio d’Italia. Qualifica sofferta, complicata, conclusa con un brutto incidente in cui sono rimasti coinvolti Dupasquier, che ha avuto la peggio, Sasaki e Alcoba. Non mancheranno le polemiche anche per lo svolgimento della sessione, perché le lancette sembrano essere tornate indietro di almeno due gran premi. Al momento di misurarsi col cronometro sono tutti fermi al box in attesa che qualcuno parta davanti per offrire (o non dare..) la scia che al Mugello, col suo lungo rettilineo, può essere decisiva. Esce Acosta, da solo, come ha spesso fatto in questo week end. Senza paura, consapevole dei suoi mezzi. I primi 5 minuti trascorrono così, in attesa…

 

E’ il giorno delle strategie, l’ennesimo purtroppo. Persino Migno che ha segnato il nuovo record della pista al mattino, tergiversa. Qualcuno ci prova, ma a metà

sessione buona parte dei piloti è ancora ferma al box… Poi Masia, Acosta (nel frattempo rientrato) e Suzuki escono insieme. Antonelli si lancia in pista quando mancano meno di due minuti. Migno fa un solo un giro buono. Acosta fa una pole che dura meno di un decimo di secondo perché Suzuki si è sistemato di nuovo alle sue spalle, come, in Q1, e gli strappa il primo posto. Foggia, quarto, è il primo degli italiani che nel complesso hanno raccolto meno del previsto.

 

La caduta di Dupesquier, Alcoba e Sasaki

Poi succede qualcosa, una brutta caduta di gruppo che coinvolge Alcoba, Dupasquier e Sasaki. La conseguente bandiera rossa congela la classifica e annulla l’ultimo tentativo di Migno e Antonelli: i due partiranno così con l’ottavo e il diciassettesimo tempo. Ma i minuti immediatamente successivi sono momenti d’ansia. L’atmosfera è segnata dall’attesa per il bollettino medico. Dupasqier, colpito da Sasaki, è stato trasferito all’ospedale di Firenze.

 

Riavvolgendo il nastro, vale la pena di segnala la prima qualifica dei due debuttanti del team Bardhal VR46, due wild card promosso dal campionato italiano. Alberto Surra ha sfiorato il colpo in Q1, mancando il passaggio alla Q2 per un nonnulla, dopo aver succhiato la ruota di Acosta per tutto il tempo. Più bravo di lui Suzuki, in scia a entrambi, ma con maggior efficacia. Elia Bartolini scatterà dall’ottava fila col ventitreesimo tempo.

La griglia di partenza in Moto3

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche