MotoGP Germania, Bagnaia 22° nelle libere: "Costanti, ma non veloci come Honda e KTM"

Sachsenring

Il pilota della Ducati ha chiuso ultimo nelle prove libere al Sachsenring, 9° il suo compagno di squadra Miller. "Ci mancano quei 3-4 decimi di passo che hanno le Honda o Oliveira - spiega Bagnaia - ma è stata una giornata produttiva". Il Motomondiale è in Germania: tutto il weekend è in diretta sul canale 208 di Sky

GP GERMANIA, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

 

Soltanto 22° al termine delle prove libere al Sachsenring, ma Francesco Bagnaia ha lavorato soprattutto pensando al consumo degli pneumatici, fattore che potrà rivelarsi determinante nella gara di domenica in Germania, prevista sulla distanza di 30 giri. Nonostante la posizione, il pilota della Ducati si è dichiarato soddisfatto del lavoro svolto con la sua squadra e proverà il suo time attack nella sessione di FP3 di sabato mattina. "L'ultima gara non abbiamo lavorato sulla distanza gara con le gomme - spiega Pecco - invece oggi abbiamo fatto tanti giri con le stesse gomme, nel pomeriggio son partito con dura e medie nuove e le ho portate fino alla fine. Con la nuova non sono stato veloce, abbiamo fatto qualche modifica e all'ultimo giro sono andato un decimo peggio del mio miglior giro. Siamo costanti, ma ci mancano quei 3-4 decimi di passo che hanno le Honda o Oliveira". Poi, aggiunge: "È stata una giornata produttiva. Ci siamo concentrati soprattutto nel cercare il giusto assetto della moto per riuscire a limitare il consumo delle gomme e avere un buon ritmo per la gara. Sono abbastanza soddisfatto del lavoro che abbiamo portato a termine durante le due sessioni di oggi. Sicuramente sarà importante fare un altro step in vista della FP3, dove proveremo anche il time attack per cercare di assicurarci l’accesso diretto alla Q2".

 

Miller 9°: "Sono ottimista"

Nono tempo (1:21.192) nelle libere per Jack Miller, compagno di Bagnaia alla Ducati. "Il mio feeling con la moto è buono - le parole dell'australiano - e sono abbastanza soddisfatto. Abbiamo provato tutte le gomme a nostra disposizione tranne la soft e tentato un time attack con la gomma media nei minuti finali della FP2. Credo di avere già un’idea abbastanza chiara di cosa utilizzeremo in gara domenica. Stiamo lavorando soprattutto sul setup, per cercare di rendere la moto più stabile negli ultimi due settori dove non siamo ancora così forti come nei primi due. In generale sono ottimista e contento di come sta andando il fine settimana".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche