Bagnaia 5° nel GP di Germania: "Impossibile essere soddisfatto". VIDEO

MotoGp

Una grande rimonta dal 16° al 5° posto non basta al ducatista, dopo il GP di Germania: "Bene la costanza e la gestione delle gomme nella seconda parte della gara, ma sono in un team ufficiale, ho tutto per lottare per le prime posizioni, non posso essere soddisfatto di un quinto posto". Prossimo appuntamento in Olanda il 27 giugno, gara live su Sky

GP GERMANIA, HIGHLIGHTS - CALENDARIO

Partito dalla decima casella in griglia al Sachsenring, Bagnaia nell'arco dei primi tre giri è scivolato al 16° posto, ma è riuscito a chiudere una grande rimonta terminando la gara con il quinto posto. Un finale che non basta, però, per vederlo con il sorriso dopo il Gran Premio: "Sono in un team ufficiale, non posso permettermi di essere contento di un quinto posto avendo tutte le possibilità di vincere o salire sul podio, quindi in questo momento vedo il bicchiere mezzo vuoto. Bene i sorpassi, ok, ma alla fine il risultato al traguardo resta un quinto posto", spiega Pecco. Sull'analisi strettamente tecnica: "Purtroppo in avvio ho avuto sensazioni diverse rispetto ai giorni scorsi, ho faticato molto a trovare il ritmo, non mi sono trovato bene con la gomma posteriore nei primi giri e ho perso via via posizioni. Nella seconda metà di gara ho iniziato a sentirmi più a mio agio ed ho iniziato a spingere. Sono riuscito a gestire bene le gomme e ad essere costante fino alla fine, questo è stato positivo", aggiunge Bagnaia.

"Passi avanti, nonostante il risultato"

La classifica

Quartararo resta leader, dietro di lui tre Ducati

Prossimo appuntamento in Olanda il 27 giugno, poi il Motomondiale si fermerà per la pausa estiva, per tornare l'8 agosto con il GP di Stiria. "Le piste che abbiamo davanti mi piacciono molto, il Sachsenring era una grande incognita, ce ne andiamo via con ottimi spunti, dopo aver svolto un buon lavoro". Impossibile non riservare una battuta a Marquez, tornato a vincere dopo un'odissea lunga oltre un anno: "Sono contento per lui, è una grande emozione tornare a vincere sul gradini più alto del podio, d'altronde questa era la sua pista". Bagnaia in classifica ora è a un punto da Miller, a -32 dal leader del Mondiale Quartararo.

Miller 6°: "Speravo di fare meglio"

"Rispetto ai giorni scorsi in gara abbiamo sofferto di più - ammette Miller - avevo una buona moto per provare a lottare per le prime posizioni, ma non avevo abbastanza grip e negli ultimi giri ho cercato di non stressare troppo la gomma posteriore per evitare di perdere ulteriori posizioni. Speravo di riuscire a ottenere qualcosa di più, in ogni caso con questo risultato raccogliamo punti preziosi per il campionato".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche