Vinales, dopo il divorzio con Yamaha il futuro è con Aprilia: possibile test a Misano

MotoGp
Antonio Boselli

Antonio Boselli

©Getty

Dopo il divorzio con effetto immediato dalla Yamaha, il futuro di Maverick Vinales è in direzione Aprilia già da questa stagione. Per lo spagnolo difficile un esordio nel prossimo Gran Premio a Silverstone. Più probabile un percorso a tappe: un test a fine mese, per poi poter debuttare, se tutto dovesse procedere nel migliore dei modi, ad Aragon il prossimo 12 settembre

GP SILVERSTONE, LE LIBERE LIVE

Liberi: Yamaha e Maverick Vinales hanno deciso di rescindere il contratto consensualmente, finisce così una storia di oltre quattro anni, 8 vittorie e 24 podi. Un passaggio forse inevitabile dopo la sospensione del pilota spagnolo al gran premio d’Austria, reo di aver mandato fuori giri deliberatamente la M1 dopo una gara frustrante. Vinales si era poi scusato, ma il board della Yamaha in Giappone ha deciso di chiudere il contratto anticipatamente trovando un accordo consensuale. Questo è il passato, il presente dice che la casa giapponese ricorrerà a Cal Crutchlow dal prossimo gran premio a Silverstone per affiancare Fabio Quartararo. Difficile invece vedere Vinales con l’Aprilia in pista in Inghilterra.

vedi anche

Yamaha-Vinales: separazione con effetto immediato

È certo che il pilota spagnolo anticiperà il suo approdo nella casa italiana per correre nella seconda parte della stagione, ma forzare i tempi rischia di essere un azzardo. Vinales si troverebbe nella condizione di competere su una nuova moto e in una nuova squadra senza aver avuto modo di fare test. Proprio per questo motivo, la prima occasione per Maverick di provare l’Aprilia potrebbe essere un test a fine mese a Misano. Questo gli permetterà di prendere confidenza con moto e team e se le cose andassero per il verso giusto, non è da escludere il debutto ad Aragon il 12 settembre.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche