MotoGP, la conferenza del GP Aragon. Marquez: "Quartararo ricorda me prima dell'incidente"

Antonio Boselli

Antonio Boselli

Al Motorland si è svolta la conferenza del GP Aragon, presente per la prima volta anche Vinales con la tuta Aprilia: "Sono molto motivato e affamato di tornare, queste sei gare che mancano sono il modo migliore per imparare a guidare la RS-GP". Aleix Espargaró: "Rivola ha voluto ricordare a tutti che sono io il capitano". Marc Marquez: "Quartararo mi ricorda me quando vincevo". La gara di MotoGP domenica alle 14 su Sky Sport MotoGP, la F1 corre a Monza: GP alle 15 su Sky Sport F1

GARA MOTOGP LIVE

Una gara ricca di significati: Aragon sarà una tappa importante per tanti piloti. Maverick Vinales torna in pista dopo la rescissione consensuale con la Yamaha. Due gare di assenza, ma sopratutto un repentino cambio di team con l’approdo in Aprilia per il pilota spagnolo, che nei primi test è andato forte e che potrebbe stupire su una pista favorevole. Lo stesso si può dire per Marc Marquez, che ad Aragon ha vinto sei volte, di cui cinque in MotoGP. È un gran premio ideale per capire a che punto sia lo stato di forma del braccio destro. La pista è sinistrorsa e, come al Sachsenring, può essere un fattore decisivo per Marquez che può decisamente puntare alla vittoria. Questa tappa sarà importante anche per Fabio Quartararo, che sta dominando questo Mondiale. L’anno scorso il pilota francese ha sofferto particolarmente su questa pista, ma quest’anno, come ha ammesso lui stesso, arriva a questo appuntamento con 65 punti di vantaggio su Mir e sopratutto con una forza mentale che gli permette di fare la differenza. Dietro gli inseguitori devono recuperare terreno, Mir e Bagnaia su tutti alla ricerca della prima vittoria stagionale. Anche Rossi vuole ritrovare le stesse buone sensazioni avute due settimane fa a Silverstone, anche perché sarà l’ultima volta ad Aragon. E sebbene qui una vittoria non sia mai arrivata, la voglia di godersi questa pista è tanta, ancora di più se con delle buone prestazioni.

Di seguito la conferenza integrale dei piloti ad Aragon

1 nuovo post
Termina qui la conferenza stampa del GP Aragon: appuntamento venerdì 10 settembre su Sky Sport MotoGP alle 9:50 per le prove libere 1
- di Redazione SkySport24
Marc Marquez fa un paragone con Quartararo: "Fabio sta facendo la differenza, mi ricorda me quando vincevo e tutto andava bene"
- di Redazione SkySport24
Marc Marquez: "Il mio obiettivo è arrivare nella top five, è vero che è una pista sinistrorsa, ma non è come il Sachsenring. So dove sono adesso, non sono al massimo, ma meglio rispetto a prima della pausa estiva"
- di Redazione SkySport24
Maverick Vinales: "Conoscere la moto e il team di Aprilia è il mio obiettivo principale per la parte finale di questa stagione"
- di Redazione SkySport24
Maverick Vinales: "Sono qui per migliorare me stesso e fare esperienza in vista del 2022. Nei test di Miano mi sono sentito davvero bene, appena ho finito i test non vedevo l'ora di iniziare le prove libere ad Aragon"
- di Redazione SkySport24
Maverick Vinales: "Non ho mai preso in considerazione l'ipotesi di correre in Superbike. Ho un altro obiettivo. Adesso continuerò a girare con una MotoGP ad Aragon, per preparare al meglio la prossima stagione con l'Aprilia"
- di Redazione SkySport24
Aleix Espargaro': "A me non piacciono le concessioni, è stato importante averle, per stare vicino ai top rider, ma adesso dobbiamo dimostrare che possiamo comunque stare con i migliori senza concessioni"
- di Redazione SkySport24
Maverick Vinales: "Aleix è stato importante in questo processo, ho molta fiducia in lui, conosce la moto, non mi ha convinto, abbiamo semplicemente parlato e abbiamo capito dove possiamo arrivare insieme con l'Aprilia"
- di Redazione SkySport24
Maverick Vinales: "E' stato un sollievo tornare in sella, ero bloccato, avevo bisogno di sbloccarmi, andare avanti per migliorarmi. Mi hanno chiesto di fare i test e sono andati bene, ma è nei weekend di gara che migliori davvero, quindi proverò ad adattarmi all'Aprilia in queste sei gare che mancano"
- di Redazione SkySport24
Maverick Vinales: "Non ho avuto tempo per adattarmi alla nuova moto o per fare comparazioni, ho cercato di capire l'Aprilia, per vedere come si comporta"
- di Redazione SkySport24
Aleix Espargaro': "Sono molto contento che Vinales faccia parte del nostro team, mi piace l'idea di correre nella stessa squadra, il futuro è luminoso per l'Aprilia. Non sarà facile migliorare ancora, perché siamo a un buon livello, ma è una bellissima sfida, sono sicuro che io e Maverick riusciremo a coglierla"
- di Redazione SkySport24
Aleix Espargaro': "Il podio è stato fondamentale per il nostro percorso, mi sento più rilassato, sono nelle giuste condizioni per poter fare ancora meglio"
- di Redazione SkySport24
Maverick Vinales: "Non vedo l'ora di tornare in sella e di lavorare con l'Aprilia in un weekend di gara, mi sento proprio in forma per questo GP"
- di Redazione SkySport24
Maverick Vinales: "Sono molto motivato ed emozionato, sono affamato di tornare, queste sei gare che mancano sono il modo migliore per apprendere come guidare l'Aprilia, ne approfitterò per imparare il più possibile"
- di Redazione SkySport24
Fabio Quartararo: "Ogni pilota ha il suo modo di rilassarsi prima di accendere la moto, a me piace parlare con i miei meccanici, scherzare con loro, il modo migliore per rilassarsi è chiacchierare"
- di Redazione SkySport24
Jack Miller: "Abbiamo una moto molto più consistente dell'anno scorso, la temperatura è più calda questa volta, spero di poter fare meglio, mancano sei gare e abbiamo bisogno di punti"
- di Redazione SkySport24
Jack Miller: "A Silverstone è stata una sorta di guerra, ho dimostrato di saper gestire le gomme. Nella seconda parte della gara è stata importante la gestione delle gomme. Nell'ultimo giro ho lottato con Aleix Espargaro', anche per lui non è stato facile, mi sono divertito"
- di Redazione SkySport24
Joan Mir: "Mi aspettavo molto di più a Silverstone, per fortuna anche gli altri rivali al titolo hanno fatto degli errori. E' importante iniziare con un buon feeling, essere nuovamente a nostro agio, poter lottare di nuovo per la vittoria"
- di Redazione SkySport24
Fabio Quartararo: "Aragon non è il mio circuito preferito, ma cercherò comunque di fare il massimo. Adesso ho la consistenza che mi mancava nel 2020, in questa stagione riesco a essere costante, questo mi permette di lottare per il campionato"
- di Redazione SkySport24
Il primo pilota a parlare è il leader del Mondiale, Fabio Quartararo
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche