MotoGP, GP Misano. Morbidelli firma con Yamaha Factory fino al 2023: "Punto molto in alto"

MotoGp

Franco Morbidelli sposa la Yamaha Factory con un contratto fino al 2023, con esordio fissato questo weekend a Misano, al rientro dall'infortunio che lo ha tenuto lontano dalle piste per 91 giorni: "Punto in alto, anche se non devo avere fretta vista la condizione fisica. Quartararo come compagno è uno stimolo, voglio motivarlo per spingerlo a vincere il titolo", ha detto l'italo-brasiliano a Sky, nella sua prima intervista da pilota ufficiale Yamaha

GP SAN MARINO, QUALIFICHE LIVE

Franco Morbidelli è un nuovo pilota della Yamaha ufficiale: a sancire l'ufficialità del matrimonio è arrivato anche il comunicato della casa giapponese, proprio alla vigilia del GP di Misano, dove Frankie (reduce da due anni e mezzo con Petronas) farà il suo debutto. L'italo-brasiliano, che ha firmato fino al 2023 e che rientra dopo l'infortunio al ginocchio, ha rilasciato a Sky Sport le sue prime parole da pilota ufficiale Yamaha. 

petronas

Dovizioso: "Essere nel box con Rossi è bellissimo"

E' successo di tutto in questi 91 giorni lontano dalle piste: come ti senti?

"E' stata dura seguire le gare a casa, dopo un po' mi sono abituato e le seguivo da appassionato puro. E' un piacere tornare e fantastico farlo con questo team. Era vicino ma non pensavo così tanto. Sono contento, non vedo l'ora di salire in moto".

 

Come stai fisicamente?

"Fisicamente sto bene, sono abbastanza disinvolto nella vita di tutti i giorni e in palestra. Ho provato la moto due volte, la prima non sono riuscito a guidarla mentre la seconda sì. Questo ci ha dato il via libera per essere qui a Misano"

 

Cosa ti aspetti dalla M1 ufficiale?

"Mi aspetto e spero di fare dei bei risultati, con un team di questo livello bisogna puntare molto in alto. Sono consapevole della mia condizione fisica attuale, non mi metto fretta. Ma voglio puntare in alto"

 

Avere Quartararo come compagno: vantaggio e bega?

"Avere Fabio come compagno è tutte e due: un problema perchè velocissimo, un bene perchè alza l'asticella e la voglia di dargli fastidio tra virgolette e tanta. Entrerò in punta di piedi, lui si sta giocando il campionato mentre io sono fuori. Cercherò di essere lineare. Fabio ha abbastanza talento e velocità per vincere da solo il Mondiale, se riuscirò a essere veloce farà bene a tutta la squadra: spero di andare forte per motivarlo e fargli raggiungere l'obiettivo mondiale"

 

Questo finale del Mondiale potrà essere un allenamento in vista del 2022?

"Dobbiamo vedere la mia condizione fisica, la Yamaha è una moto facile ma è diversa dalla mia. Spero sia il caso già da Misano e che possa adattarmi il prima possibile"

 

Dovizioso prende il tuo posto in Petronas: che ne pensi?

"Sono contento che Dovi prenda la mia squadra. Sono ragazzi fantastici e sono sicuro che si divertirà"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche