Moto3, è ufficiale: Andrea Migno rinnova con Snipers

MOTO3
Rosario Triolo

Rosario Triolo

migno_snipers_rinnovo

Nel 2022 coppia italiana sulle Honda di Cecchini: dopo la conferma di Surra lo schieramento per la prossima stagione sarà uguale a quello di fine 2021. Il Motomondiale è ad Austin: tutto il weekend è in diretta su Sky Sport MotoGP (canale 208)

AUSTIN, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

Una stagione piena di eventi fuori dal controllo del pilota che hanno provocato una lista di zeri troppo amara. Poi un premio, lo spettacolare podio di Misano. E quella voglia di riprovarci perché i risultati non sono quasi mai stati aderenti al potenziale mostrato nel corso del 2021. Questi presupposti sono stati il fondamento dell'accordo tra il team Snipers e Andrea Migno, ancora insieme per il 2022.

Migno ha provato a realizzare il suo obiettivo di mettere insieme gli elementi per una stagione vincente in Moto3 che gli consentisse di meritare il salto in Moto2. Ma una serie di gare sfortunate ha pregiudicato le sue possibilità di competere in campionato, e così la decisione più logica è stata quella di dare un'altra possibilità alla sua storia con Snipers, che proseguirà puntando alla continuità di risultati come quello del Gp di San Marino.

 

Nel frattempo, Mirko Cecchini potrà lavorare anche sulla crescita di Alberto Surra. Grazie agli accordi con i due piloti della VR46 Riders Academy, il team Snipers sarà così l'unico tutto italiano nella griglia Moto3 2022.

Mirko Cecchini, team manager

"Siamo orgogliosi di riavere questi due ragazzi nel nostro team. Andrea, come ha già dimostrato quest'anno, sarà sicuramente molto competitivo; Alberto sta ancora conoscendo le piste e la categoria in generale, ma ha un enorme talento e non vediamo l'ora di vederlo fiorire come pilota".

Andrea Migno

"Felicissimo di proseguire con il Team Snipers per il prossimo anno. Sono stato un po' sfortunato in questa stagione che si sta concludendo, ma sento di aver sviluppato una consapevolezza della moto e delle mie capacità come pilota molto più forti e mature. Ringrazio tutto il Team, i meccanici e soprattutto Mirko Cecchini per questa opportunità".

Alberto Surra

"Sono emozionatissimo e non vedo l'ora di iniziare il nuovo anno. Queste gare con gli Snipers, anche se da metà stagione, mi hanno permesso di conoscere il Team, la moto e le piste dove non avevo mai corso; è tutto nuovo, ma mi trovo bene, il Team è come una famiglia e sono felice per questa occasione. Non restano che questi ultimi GP e poi gas per il nuovo anno".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche