MotoGP, GP Algarve. L'obiettivo della Ducati: difendere il Mondiale costruttori

MotoGp

Guido Sassi

Tra i titoli ancora da assegnare nella MotoGP 2021, c'è anche il Mondiale costruttori. Quando mancano due gare alla fine della stagione, la Ducati è in testa con 307 punti, seguita dalla Yamaha con 295 punti. Portimao potrebbe essere una tappa fondamentale in questo senso, ci attende una nuova sfida tra Quartararo e Bagnaia

PORTIMAO, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

L'ultimo infortunio di Marc Marquez obbliga lo spagnolo a saltare il terzo gran premio stagionale e interrompe il trend positivo del 93, che con 3 successi in questo 2021 era già diventato il secondo pilota più vincente dopo Quartararo in campionato. Il francese di affermazioni ne conta 5, mentre Bagnaia e Miller ne hanno guadagnate 2 a testa.

Quartararo sempre a punti

El Diablo però è l'unico pilota del mondiale a essere andato a punti in tutti i 16 gran premi corsi, mentre Pecco si è ritirato 2 volte come Mir. Marc, Jack e Zarco hanno invece ben 4 zeri in classifica.

I titoli ancora in palio

Al di là della corsa al secondo posto in campionato, che vede Bagnaia guidare con 27 punti di vantaggio su Joan, rimangono da assegnare i titoli costruttori e team. Tra le marche Ducati ha un margine di 12 punti su Yamaha, mentre la situazione si ribalta nella classifica squadre, con il team factory Yamaha in vantaggio per 13 lunghezze sugli ufficiali di Borgo Panigale. Se Lin Jarvis porterà a casa anche i premi di queste due classifiche, la gran parte del merito andrà proprio a Quartararo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche