Valentino Rossi: "Bagnaia è pronto per vincere il Mondiale MotoGP nel 2022"

MOTOGP

Il pilota della Petronas scatterà 16° in griglia a Portimao. "Partirò da una posizione migliore rispetto alle ultime gare ed è già un bel passo avanti", ha spiegato il 'Dottore', che poi ha commentato la quinta pole consecutiva di Bagnaia: "Credo che Pecco sia pronto per vincere il Mondiale nel 2022". La gara scatterà alle 14, in diretta su Sky Sport MotoGP (canale 208)

PORTIMAO, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

Domenica sarà la penultima gara prima del ritiro e Valentino Rossi è uscito dalle qualifiche di Portimao con un 16° posto in griglia che lo lascia relativamente soddisfatto, come ha raccontato in questa intervista ai microfoni di Sky Sport MotoGP, che trasmetterà il GP di Algarve in diretta alle 14 (canale 2008). 

 

Valentino, hai chiuso le qualifiche con un crescendo. 

"È stata una giornata abbastanza positiva per me, molto meglio rispetto alle prove libere del venerdì, sia come passo che a livello di time attack. Mi sono trovato meglio con le gomme e soprattutto con la pista, perché ieri era veramente complicato guidare, non avevo grip, era difficile. Abbiamo migliorato la moto, e sono a nove decimi dalla pole. Putroppo in qualifica non sono stato così veloce da andare in Q2, ma ho fatto un giro decente... e partirò da una posizione migliore rispetto alle ultime gare".

 

Bagnaia ha realizzato la quinta pole consecutiva, come avevi fatto tu in due occasioni (da Suzuka al Mugello nel 2002 e da Sepang 2003 a Jerez 2004, ndr)

"Speriamo che a Valencia non faccia la pole, così non mi batte... Scherzi a parte, quest'anno Pecco ha fatto un grande step. La cosa che impressiona è il suo modo di guidare, è quello che ha capito meglio la sua moto. Al punto che dà proprio gusto vederlo, quando spinge per la pole è incredibile. Mi dispiace perché se fosse partito più convinto dall'inizio avrebbe potuto lottare per vincere il campionato già in questa stagione. Ma è pronto per l'anno prossimo. Diciamo che dovrebbe ascoltare di più i miei consigli...". 

 

Stoner ha fatto da 'coach' a Bagnaia in questo weekend, è un ruolo che ti piacerebbe per il futuro?

"Io sono sempre stato un po' il coach per i ragazzi dell'Academy e l'anno prossimo avrò ancora più tempo per aiutarli. Per loro ci sarò sempre, anche se non credo che potrò venire a tutte le gare. Ma sarà divertente poterli aiutare". 

 

Pronostico di Formula 1: come vedi il duello Hamilton-Verstappen?

"Grande battaglia, Lewis è un mostro sacro e Max è un pilota eccezionale, anche se non ha ancora vinto un Mondiale. Al momento sembra lui il favorito, perché va un po' più forte. Sarebbe bello vederli arrivare a giocarsi il titolo all'ultima gara".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche