Quartararo a Eicma: "Mondiale 2022, mi aspetto belle battaglie con Bagnaia e Ducati"

Eicma

Il campione del mondo francese non ha dubbi: "Bagnaia è  forte e la Ducati è cresciuta molto, sarà interessante lottare con loro dall'inizio nella prossima stagione". "Mi aspettavo molto di più dai test di Jerez, ma in Yamaha sanno dove dove dobbiamo migliorare, siamo tranquilli"

FOTO. LE NOVITA' DI EICMA

Tra opere d'arte, gioielli e novità super tecnologiche c'è anche la Yamaha del campione del mondo della MotoGP, Fabio Quartarararo, a Eicma 2021. E soprattutto c'è lo stesso pilota francese: "Dopo Valencia ho realizzato quello che ho fatto ed è un sensazione decisamente bella...Ma è già il momento di tornare al lavoro per porre le basi del prossimo anno". "La vita un po' è cambiata, lo ammetto, soprattutto in Francia, anche chi non aveva mai seguito le moto ha iniziato a farlo e in tanti ora m riconoscono", dichiara il Diablo intervistato da Vera Spadini.

"Yamaha sa dove migliorare, sono tranquillo"

Primo francese a conquistare il titolo in MotoGP, Quartararo pensa già al 2022: "Bagnaia è  forte e la Ducati è cresciuta molto, sarà interessante lottare con loro dall'inizio del Mondiale". Non ci sarà Valentino: "Strano non rivederlo in pista, nell'ultima gara del 2021 è stato difficile per tutti". A proposito di test: "Mi aspettavo molto di più da quelli di Jerez, ma l'aspetto positivo è in Yamaha sanno bene dove dobbiamo migliorare. Dobbiamo stare tranquilli".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche