Ducati, Domenicali: "Abbiamo le carte in regola per vincere in MotoGP". VIDEO

DUCATI

"E' stato un anno straordinario". Così l'amministratore delegato della Ducati, Claudio Domenicali, a Sky Sport: "Bagnaia si è sbloccato ad Aragon e poi ha praticamente solo vinto. Il team ha fatto un lavoro fantastico, ci sono le basi per vincere nel 2022. Per Ducati è un momento magico anche lontano dalle piste: è il presente migliore di sempre verso un grande futuro"

DALL'IGNA: "PECCO PUO' VINCERE IL MONDIALE 2022"

Claudio Domenicali, amministratore delegato della Ducati, è intervenuto a Sky Sport al microfono di Antonio Boselli. 

"Il 2021 è stato un campionato straordinario"

"Sono molto contento della stagione, è un risultato straordinario: abbiamo finito l'anno con una prima fila e un podio tutto Ducati, era la prima volta nella storia. Bagnaia si è sbloccato nella gara di Aragon e non ha più smesso: ha fatto quattro vittorie nelle ultime sei gare e tanti podi, è scivolato a Misano ma avevamo rischiato come squadra per recuperare. Il team ha fatto un lavoro fantastico: ci presentiamo al 2022 con le carte in regole per vincere, anche se poi a vincere è soltanto uno".

"E' un momento magico per l'industria Ducati"

"E' un momento magico, nei primi 11 mesi abbiamo venduto più moto di quante ne abbiamo vendute nella storia in un anno. I prodotti nuovi sono andati molto bene, ci sono sempre collegamenti tra le nostre moto e quelle di MotoGP, basti pensare che Martin ha girato appena 5'' più lento del suo tempo con la MotoGP guidando una stradale con freccie e targa. Il trasferimento tecnologico forte, unito a quello che stiamo facendo per le corse e l'annuncio al nostro ingresso in MotoE, fanno di Ducati il presente più bello di sempre un grande futuro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche