10 febbraio 2017

McLaren, ritorno alla 24 Ore di Le Mans?

print-icon
199

La McLaren potrebbe tornare a gareggiare a Le Mans, correndo nella classe LMGTE: parola del CEO di McLaren Group, Zak Brow

In futuro potrebbe esserci un gradito ritorno alla 24 Ore di Le Mans: McLaren sta valutando l'idea di tornare a disputare la classica del Circuit de la Sarthe. A rivelarlo in un'intervista concessa ad Autosport è il nuovo CEO di McLaren Group, Zak Brown, subentrato a fine 2016 a Ron Dennis. 

"Abbiamo vinto la 24 Ore di Le Mans nel passato - spiega Brown -; è una corsa che fa parte della nostra storia. Uno dei miei compiti è quello di decidere dove la McLaren debba gareggiare; tornare a Le Mans è una delle ipotesi che stiamo vagliando. Personalmente, credo che sarebbe fantastico correre a Le Mans, e non sono l'unico ad avere questa convinzione". 

La decisione in merito al ritorno della McLaren a Le Mans non spetta a Brown, però, bensì al COO di McLaren Automotive, Mike Flewitt. Con tutta probabilità, McLaren gareggerebbe nella classe LMGTE, anche se Brown non ha escluso un approdo in LMP1, dichiarando "mai dire mai". In ogni caso, preparare delle vetture appositamente pensate per il WEC sarebbe un processo piuttosto lungo: "ci vorrebbero diversi anni", spiega Brown. 

La McLaren ha vinto la 24 Ore di Le Mans nel 1995: a tagliare il traguardo per prima fu la F1 GTR affidata a JJ Lehto, Yannick Dalmas e Masanori Sekiya. L'ultima partecipazione del marchio alla classica del Circuit de la Sarthe, invece, risale al 1998, occasione in cui la F1 GTR dell'equipaggio formato da Steve O'Rourke, Tim Sugden e Bill Auberlen colse il quarto posto assoluto.

Powered by: Automoto.it

Tutti i siti Sky