01 aprile 2017

Rally Sanremo 2017 Andreucci vince la prima manche

print-icon

Andreucci davanti a tutti nella seconda prova del CIR 2017. La prima manche del Rally di Sanremo vede sul podio anche Paddon venuto a preparare il Corsica WRC sull’asfalto sanremese e Scandola in grande rimonta. Oggi seconda gara.

Ucci/Ussi - Andreucci/Andreussi chiudono davanti a tutti la prima gara del Rally di Sanremo, seconda prova del CIR Campionato Italiano Rally. La coppia con la Peugetot 208 T16, dopo aver ereditato la prima posizione da Scandola (Skoda Fabia) attardato da una foratura, non ha piu’ lasciato la testa della classifica chiudendo con 17’’ sul Paddon.

L’esperienza non è mai abbastanza - L’ufficiale Hyundai nel mondiale WRC Plus è arrivato a Sanremo per fare esperienza su asfalto (non certo la sua superficie favorita) in previsione del Rally di Corsica della prossima settimana (da seguire su Fox Sports canale 204 della piattaforma Sky). Per Paddon è anche l’occasione per migliorare l’affiatamento con nuovo navigatore Marshall che divide con lui l’abitacolo della Hyundai i20.

Piu’ forte della sfortuna - Umberto Scandola, dopo la foratura quanto era in testa, è stato protagonista di una furibonda rimonta che lo ha portato a ritrovare il podio con la sua Skoda Fabia R5. E’ un gran risultato visto come si erano messe le cose.

Leader ko - Il leader della classifica generale, vincitore della prima prova del rally de il Ciocco e della Valle del Serchio, Simone Campedelli ha dovuto alzare bandiera bianca dopo essere uscito di strada. Fiesta ko e zero punti per la giornata di sabato.

Il ragazzino va forte – Conferma per Kalle Rovampera, figlio di papà sì, ma con un talento enorme. A diciassette anni prima di forare era settimo nella classifica assoluta del Sanremo. Continua a fare esperienza e ad imparare anche i segreti dell’asfalto. Il futuro è certamente suo.

Tutti i siti Sky