03 maggio 2017

Alonso, debutto in pista per i test a Indianapolis: "Divertente"

print-icon

Cominciata la preparazione di Fernando per la 500 miglia in programma il prossimo 28 maggio. In diretta web trasmesse le immagini dei primi giri del pilota McLaren con il commento da Mario Andretti. Clicca qui per le emozioni del primo giorno di Alo alla IndyCar

CLICCA QUI PER LE IMMAGINI DALLA PISTA

Lo scorso aprile Fernando Alonso aveva annunciato l’intenzione di rinunciare al GP di Monaco per partecipare alla 500 Miglia di Indianapolis e ora l'intenzione è diventata realtà: il pilota spagnolo ha girato per la prima volta sull'ovale di Indianapolis per i test con la McLaren-Honda. Il team torna alla gara statunitense dopo 38 anni di assenza e lo fa con una monoposto dotata di un motore giapponese, gestita in collaborazione con la Andretti Autosport. Lo spagnolo ha effettuato i primi collaudi all'Indianapolis Motor Speedway per testare la macchina e conoscere il tracciato (ovale).

Il commento a caldo

"E' stato divertente e  buon modo per iniziare a conoscere il tipo di velocità. Ora, inizia il vero lavoro", ha detto Alonso subito dopo la conclusione del suo primo giro a Indianapolis. La sessione è durata oltre 4 ore. Al termine lo spagnolo ha aggiunto: "All'inizio, devo essere onesto, il piede sembrava andare da solo...".

CLICCA SUL PLAYER PER LA GIORNATA DI TEST

Il programma

Il programma ha previsto 10 giri effettuati da Marco Andretti sulla vettura numero 29, per poi cedere il volante ad Alonso. L'asturiano sarà nuovamente a Indy il 15 maggio per le prove ufficiali pre-gara.

Le parole prima di scendere in pista

"Sono davvero felice di poter cogliere questa opportunità – aveva dichiarato nei giorni scorsi lo spagnolo -. E' una delle gare più famose al mondo nel panorama del Motorsport, paragonabile solo alla 24 Ore di Le Mans e al Gran Premio di Monaco. Nel Principato sono salito due volte sul gradino più alto del podio, e una delle mie ambizioni è quella di vincere il Triple Crown (la combinazione si successi nel GP di Monaco, nella 500 miglia di Indy e nella 24 ore di Le Mans) che nella storia dei motori è stata conquistata solo da Graham Hill. E’ una sfida difficile ma affascinante, e sono pronto ad affrontarla. Non so ancora quando correrò a Le Mans, ma un giorno ho intenzione di esserci. Ho solo 35 anni, e il tempo non mi manca".

L'Eroe dei due Mondi 

L'obiettivo di Alonso è quello di diventare il nuovo "Eroe dei Due Mondi", eguagliando cioè campioni come Graham Hill, Emerson Fittipaldi e Mario Andretti che hanno vinto sia in F1 che nella 500 indy.

LE IMMAGINI DEI TEST DI ALONSO ALLA 500 INDY

Tutti i siti Sky