Caricamento in corso...
02 luglio 2017

MXGP, Portogallo: Cairoli, altra vittoria con vista Mondiale

print-icon
Ktm

MXGP, Tony Cairoli (2017) - Foto: KTM Racing Official Twitter

A distanza di una settimana dalla vittoria di Ottobiano il pilota siciliano si impone autorevolmente anche in Portogallo, portando a più 91 il vantaggio da Desalle, suo primo inseguitore. Ora, a otto GP dalla fine il titolo mondiale è sempre più vicino. Prossimo appuntamento il 23 luglio in Repubblica Ceca, come sempre su Eurosport (canale 210 della piattaforma Sky)

E’ un Tony Cairoli impressionante, secondo e primo nelle due manche, quanto basta per aggiudicarsi anche il GP del Portogallo con l’obiettivo del nono titolo iridato sempre più vicino. Ottantaduesimo successo per il pilota siciliano, ora il rischio di finire gli aggettivi è serio e concreto. Ha allungato in classifica facendo registrare un più 91 da Clement Desalle, un gap enorme che vale quasi quattro manche, o se preferite due GP. Ad otto gare dalla fine, se non sono un’ipoteca poco ci manca.

Gara-1 è di Herlings, Cairoli secondo

Doppietta KTM nella prima manche su una pista dal fondo compatto e veloce. Cairoli parte bene e il suo holeshot lo proietta in testa alla gara dove rimane fino a 5’ (oltre ai soliti +2 giri) dal termine, quando Herlings lo supera e va a vincere con un margine minimo sul siciliano. Il giovane pluricampione MX2 è al quinto successo di manche nel 2017 e se gli infortuni di inizio stagione non lo avessero rallentato (assieme alla troppo foga), la sua classifica sarebbe certamente diversa. Antonio Cairoli arriva alla gara-2 del GP Portogallo di Agueda guadagnando altri 10 punti su Desalle (Kawasaki) che adesso ha un gap di 77 punti dall’italiano otto volte campione del mondo. Sul terzo gradino del podio Jasikonis con Suzuki, quarto Nagl (Husqvarna), quinto Febvre (Yamaha) e ottavo il campione MXGP, uscente ormai, Gajser.

Gara-2, Cairoli vittoria con vista Mondiale

Cairoli parte subito davanti seguito da Nagl, Herlings e dal campione in carica Gajser. Nella prima parte di gara Herlings riesce a sopravanzare conquistando il secondo piazzamento, ma il campione siciliano prende il largo, allungando a nove secondi il gap dai suoi inseguitori. La rimonta di Herlings che segna il gira veloce non è però sufficiente e Cairoli chiude con quasi due secondi di vantaggio.
Con la conquista autorevole di gara-2 il pilota di Patti scappa in classifica generale: ora Desalle (secondo) è lontano 91 punti. A completare il podio della manche portoghese oltre ad Herlings, come in gara-1 Jasikonis.

Prossimo appuntamento il 23 luglio in Repubblica Ceca, come sempre su Eurosport (canale 210 della piattaforma Sky). 

La classifica MXGP 2017