01 ottobre 2017

Best of Italy Race and Tour 2017

print-icon
MC1

Best of Italy Race and Tour (BOIR 2017) potrebbe diventare nel giro di qualche anno uno dei più interessanti eventi motoristici internazionali. Ecco un assaggio di quello che abbiamo visto nell’edizione 2017

Il FOS Festival of Speed di Goodwood è un appuntamento di fama mondiale che permette agli appassionati di gustarsi il meglio della produzione mondiale di auto sportive tra super e hypercar, oltre a tante altre perle dell’automobilismo. È giusto fare questa premessa perché non saremmo troppo sorpresi se tra qualche anno sentissimo parlare di un evento simile in un borgo nei pressi di Piacenza, dove lo stesso spettacolo va in scena nei paddock e su strada.

Saremmo inoltre felici di poter esclamare “lo sapevamo” dopo aver preso parte appena alla seconda edizione. Stiamo parlando del BOIR, Best of Italy Race and Tour. Un evento nato dalla passione di Enzo Scalzo, imprenditore di oltre Manica, che ha deciso di riunire il meglio della produzione italiana su quattro ruote per permettere agli appassionati di godere di un evento senza precedenti a livello internazionale.

La sede è Castell’Arquato, borgo medievale immerso nei colli piacentini dove ha base l’evento. Evento che non solo è statico come i molti raduni presenti in giro ma che vanta un percorso (con strada chiusa al traffico) di 26 Km, dove le auto hanno la possibilità di scaricare a terra ogni cavallo del proprio propulsore, fino all’altrettanto incantevole, seppur più moderno, Monfasso, dove si svolge la seconda parte statica dell’evento prima del rientro alla base.

Vi stuzzica l’idea di partecipare all’edizione dell’anno prossimo? Sappiate allora che quest’anno è stato possibile ammirare le ultime novità in fatto di supercar, come LaFerrari, Aventador SV, Huracan Performante, 488 GTB, Maserati GT, oltre a F40, Bugatti EB110, Miura, Murcielago SV, tante altre assieme a una delle collezioni Lancia Martini tra le più complete in circolazione.

Appuntamento quindi per il 2018 con Best of Italy Race and Tour.

Powered by automoto.it

I PIU' VISTI DI OGGI