Tutte le novità Kawasaki ad EICMA 2017

Motori
copertina_ninja-4004

Il Salone di Milano EICMA 2017 vede la Kawasaki aggiornare la propria gamma, a partire dall'introduzione della versione da 70 Kw della Z900 e l'annuncio dell'introduzione per la fine del 2018 di una Ninja 125 e una Z 125, ma vede anche il lancio di ben quattro quattro novità, scopriamole

Ninja H2 SX/SE

998 cc e 210 cv sono numeri che potrebbero far pensare ad una sportiva, invece Kawasaki stupisce e presenta una sport-touring sovralimentata, la Ninja H2 SX e la sua versione super accessoriata SE, direttamente derivate dalla sportiva H2; motore riprogettato e affinato con maggiore riguardo per l'erogazione ai regimi medio-bassi e ai consumi, maggiore capacità di carico, borse laterali integrate e un pacchetto elettronico che vanta il  Kawasaki Cornering Management Function che agisce in tempo reale per regolare l'erogazione della potenza e della frenata per il massimo della sicurezza e della fluidità in curva. La versione SE è equipaggiata con le cornering lights a lato della carena, un più ampio set di controlli elettronici e un parabrezza maggiorato. Prezzi a partire da 19.490.

Ninja ZX-10R SE

La moto che nella sua declinazione RR ha appena vinto il campionato mondiale Superbike con Jhonny Rea viene affiancata da una versione equipaggiata con le sospensioni semi-attive KECS sviluppate con Showa, ruote Marchesini forgiate e quick-shift bidirezionale, per adattarsi perfettamente ed istantaneamente (Kawasaki dichiara un tempo di reazione di 1ms) alle necessità della guida, sportiva o stradale. La Ninja ZX-10R SE per il resto rimane uguale alle versioni R ed RR con il suo motore da 998 cc da 210 cv e i freni con pinze radiali Brembo M50. La Kawasaki Ninja ZX-10R SE sarà disponibile nei colori Metallic Flat Spark Black / Metallic Matte Graphite Gray al prezzo di 23.690 f.c.

Z900 RS e Z900RS CAFE

Se il mito è già in casa, perché non cavalcarlo? Kawasaki presenta ad EICMA 2017 la Z900RS che nasce dalla nota Z900 con la quale condivide motore e telaio, ma riprogettando le sovrastrutture e affinando il propulsore in ottica sport-classic. La Z900RS vanta il serbatoio a goccia con colorazione bicolore, il codino ad unghia, la sella trapuntata, la strumentazione analogica e  il faro a led rotondo a LED con cornice cromata, una livrea che la porta ad richiamare la Z1 900 degli anni '70 ma con prestazioni (111 cv a 8.500 giri) e sicurezza (controllo di trazione su due livelli) moderne. La Z900RS CAFE è invece la sorella cafè racer, più sportiva e aggressiva nei colori e nella posizione di guida: diversi dalla RS il cupolino, il manubrio a piega bassa, la sella, la finitura del silenziatore e la colorazione Vintage Lime Green evocatica delle Kawasaki da endurance dei primi anni '80. I prezzi delle due novità Kawasaki sono 11.790  per la RS e 12.290 euro per la CAFE, entrambi f.c.

Ninja 400

Forte della grande esperienza nelle sportive di cilindrata medio-piccola, Kawasaki rivoluziona il suo modello di 300 cc riprogettando il motore e il telaio nell'ottica di maggiori prestazioni e superiore fruibilità; se l'estetica ricalca da vicino la sovralimentata H2, la cilindrata aumenta fino a 400 cc e la potenza raggiunge i 45 cv a 10.000 (rispettando il limite della patente A2), mentre il peso è contenuto in soli 164 kg. La Ninja 400 è dotata di un telaio a traliccio dal principio strutturale simile a quello della Ninja H2 ed il motore, montato rigidamente al telaio, è usato come elemento portante. Il prezzo parte da 6.090 euro f.c.

Powered by moto.it

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.