user
12 gennaio 2018

Formula E, abolito il tempo minimo dei pit stop

print-icon
pit

Formula E (foto: twitter.com)

A partire dall’ePrix di Marrakech sarà abolito il tempo minimo del pit stop per il cambio macchina: la decisione è arrivata dalla FIA

Leggera modifica al regolamento della Formula E: il tempo minimo per effettuare la sosta per il cambio macchina verrà abolito a partire dalla prossima gara, l’ePrix di Marrakech, in programma questo weekend.

Si tratta di una norma in vigore sin dalla prima stagione della categoria 100% elettrica, cominciata nel 2014: per ogni pista, la FIA stabiliva un tempo minimo da rispettare, cronometrato dall’entrata in pitlane fino all’uscita al termine del pit stop. Questo limite aveva ragioni di sicurezza: riducendo la foga nel cambio macchina, diminuivano anche le possibilità di incappare in inconvenienti potenzialmente pericolosi, come una cintura allacciata male.

Con il passare degli anni, la tecnica nell’affrontare il cambio macchina si è evoluta, e i team hanno ridotto le tempistiche di questa operazione. Il limite minimo del pit stop è stato dunque progressivamente abbassato; la FIA ha ora deciso di abbandonarlo del tutto.

Nel futuro della Formula E, comunque, non ci sarà il cambio macchina: partire dalla stagione 2018/2019, infatti, sarà abolito. Le nuove batterie delle monoposto avranno un’autonomia sufficiente a coprire l’intera durata della gara.

Powered by automoto.it

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi