Trial: Toni Bou vince la seconda tappa a Montpellier

Motori
v9edidk1dr5itdv2zj9kjcaro-grhlgabwm38701uha

Bou, il Re del Trial, si è riappropriato del gradino più alto del podio. Busto e Fujinami hanno deluso le aspettative ma il secondo round è stato combattutissimo

Toni Bou ha conquistato la seconda tappa del calendario del mondiale di Trial, portando a casa il primo posto dopo una gara particolarmente combattuta all’interno dell’arena di Montpellier. Il percorso della gara è stato particolarmente tecnico ed impegnativo, con le sei zone costruite con manufatti di cemento, bobine avvolgicavi ed il solito castello costruito con assi da ponteggio.

foto: moto.it

Il primo round ha visto l’eliminazione inaspettata di Jaime Busto, uno di quelli che, sulla carta, si sarebbe potuto giocare un posto sul podio. Busto ha commesso alcuni piccoli errori che, sommati, lo hanno penalizzato fortemente, facendolo arrivare ultimo nella prima manche. Anche per Fujinami e Ferrer è stata una giornata no, sono stati i primi esclusi dalla manche iniziale.
Il secondo round è stata in bilico fino all’ultimo con un parziale di undici penalità per Adam Raga, il quale conquista la finale a due con Bou, seguito da vicino da James Dabill: terzo gradino del podio per lui e per la sua Beta Factory.
Finale per Raga e Bou, con il primo in vantaggio alla zona 2 dove con un solo piede ha preso le distanze da Raga che ha visto svanire i propri sforzi per contrastare Toni: 8 a 13 il punteggio finale.

foto: moto.it

Toni Bou (1°): "La vittoria di oggi è stata molto importante e particolarmente difficile, sia il secondo turno che la finale si sono rivelati particolarmente impegnativi. Nella prima sezione del secondo round ho provato tre volte senza successo l’entrata della zona, e questo mi è costato molto fisicamente; in particolare la schiena ha iniziato a farmi male. Adam ha poi continuato a rendermi le cose molto difficili per tutta la Finale, questo grazie ad un livello dell'evento molto alto. Le vittorie come quelle di oggi sono assolutamente fondamentali nel contesto del campionato". 

Adam Raga (2°): "E 'stata una gara molto difficile, e sono davvero soddisfatto del mio risultato perché sono rimasto in lizza fino alla fine, vincendo anche il secondo round. Questa seconda posizione è il modo migliore per iniziare il mese di gennaio, che sarà sicuramente molto intenso con tre eventi in tre settimane ". 

James Dabill (3°): "Tornare al podio è una grande soddisfazione. Sono davvero felice, perché dimostra quale grande lavoro stiamo facendo. La nuova moto sta funzionando davvero bene e mi ci sono adattato bene ed in fretta. È stata certamente una grande giornata, che voglio dedicare alla mia famiglia e a tutti quelli che mi hanno sostenuto”.

Powered by moto.it

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.