SBK 2018: novità e conferme sul fronte dei circuiti

Motori

Carlo Baldi

partenza_sbk_

Dal 2019 il nuovo circuito di Lake Torrent, in Irlanda del Nord, ospiterà la SBK. Continuano anche i lavori all’autodromo El Villicum, in Argentina. A Magny Cours si correrà fino al 2022. Tutto il Mondiale SBK 2018 live su Eurosport (canale 210 della piattaforma Sky)

In  vista del dodicesimo round del campionato mondiale Superbike, previsto nel mese di Ottobre, la FIM ha effettuato una prima visita all’autodromo argentino El Villicum per visionare il nastro d’asfalto di 4,2 km che è stato recentemente ultimato, in attesa di poter poi visionare tutte le altre strutture, al momento completamente mancanti. Come potete vedere dal video girato in occasione della visita di Franco Uncini e della Dorna Sports, la pista disegnata da Leonardo Stella sembra rispondere alle esigenze di sicurezza necessarie per ottenere l’omologazione internazionale, per la quale però occorre attendere l’ultimazione di tutti gli altri lavori, con la speranza che si concludano in tempo per poter ospitare già quest’anno il mondiale Superbike, secondo l’accordo triennale siglato dal Governo di San Juan e la Dorna.

Nel frattempo il promoter spagnolo ha firmato un altro importante accordo triennale con una nuova struttura: si tratta dell’autodromo nordirlandese di Lake Torrent Circuit, attualmente in costruzione a Coalisland, nella contea di Tyrone, a soli 40 minuti da Belfast.
Il contratto tra Dorna e Manna Developments, l’azienda proprietaria del circuito, prevede che nei prossimi tra anni a partire dal 2019 il mondiale faccia tappa a casa di Rea e Laverty. Progettato da Driven International, l'obiettivo di Manna Development è quello di trasformare 163 acri di ex cave di argilla in un circuito di livello mondiale. I lavori, che dovrebbero iniziare a breve, prevedono la realizzazione di un circuito di 3,6 km, con 12 curve ed una larghezza di 12-15 metri. I lavori impegneranno circa 700 persone, e si concluderanno in 18 mesi circa. Il progetto prevede anche la costruzione di oltre 90 unità commerciali e di vendita, che dovrebbero consentire un notevole impulso economico a tutta l’area interessata.

In attesa che i due autodromi di El Villucum e Lake Torrent vengano ultimati, il circuito francese di Magny Cours ha rinnovato il contratto con Dorna sino al 2022, come è stato annunciato recentemente, in una conferenza stampa alla quale ha partecipato anche il pilota francese Loris Baz, del Gulf Althea BMW racing team di Genesio Bevilacqua. La pista francese è una delle roccaforti del mondiale Superbike dal 2003, ed ha ospitato round che hanno scritto la storia dei campionati delle derivate dalla serie.

Powered by moto.it

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.