Euro Formula 3, Mick Schumacher domina anche il weekend di Spielberg

Motori

Mick Schumacher termina il penultimo appuntamento dell’ Euro Formula 3 da leader del campionato. Oggi vengono aggiunti i punti importanti ottenuti con la vittoria in gara 2 e il secondo posto in gara 3. Il suo distacco da Ticktum sale a +49

Mattinata ancora vittoriosa per Mick Schumacher, ormai al suo quinto successo consecutivo, dopo quello di ieri in gara 1. Il figlio d’arte è riuscito a mantenere la testa della seconda gara del weekend austriaco dal primo all’ultimo giro, riuscendo perfino a gestire al meglio le tre entrate della Safety Car durante la gara. Dietro di lui ci sono i due compagni di squadra della Prema, Marcus Armstrong e Robert Schwartzman a segnare un’altra tripletta per il team italiano.

Sfortunato Dan Ticktum che a due giri dal termine si è ritrovato a sandwitch tra Sacha Fenestraz e Jehan Daruvala, ed è stato costretto al ritiro. Male, per lui, in ottica del campionato: dopo gara 2 Schumacher comanda con 28 lunghezze di vantaggio sull'inglese.

Nel pomeriggio, arrivato il sole, si è interrotta la striscia di vittorie di Mick, dopo una partenza più debole rispetto a quella di Robert Shwartzman, suo compagno Prema. Il pilota russo ha conquistato la prima posizione alla staccata di curva 1, mantenendo poi il comando di gara 3 fino al traguardo. Schumi Jr. si è dovuto accontentare del secondo gradino del podio, non essendo riuscito a portare a termine il controsorpasso.  Ticktum, partito settimo, è riuscito a recuperare 5 posizioni, tagliando il traguardo con il quarto tempo, limitando i danni e la perdita di punti in campionato.

L’appena conquistata leadership di Mick Schumacher viene consolidata dai punti presi oggi. Dopo la prima posizione in gara 2 e la seconda in gara 3, il figlio di Michael lascia il penultimo appuntamento del campionato Euro Formula 3 con 329 punti, 49 in più rispetto a Ticktum. L’inglese è costretto a guardarsi le spalle anche da Marcus Armstrong, che lo rincorre con solo 20 lunghezze di differenza.

Ordine d'arrivo gara 2

1) Mick Schumacher (Dallara-Mercedes) - Prema - 22 giri 35'47"7562) Marcus Armstrong (Dallara-Mercedes) - Prema - 0"348
3) Robert Shwartzman (Dallara-Mercedes) - Prema - 0"747
4) Juri Vips (Dallara-VW) - Motopark - 1"140
5) Ralf Aron (Dallara-Mercedes) - Prema - 2"463
6) Jonathan Aberdein (Dallara-VW) - Motopark - 5"251
7) Fabio Scherer (Dallara-VW) - Motopark - 5"575
8) Ferdinand Habsburg (Dallara-VW) - Carlin - 7"640
9) Guan Yu Zhou (Dallara-Mercedes) - Prema - 8"625
10) Sophia Floersch (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 9"337

Ordine d'arrivo gara 3

1 - Robert Shwartzman (Dallara-Mercedes) - Prema - 25 giri 35'25"1832 - Mick Schumacher (Dallara-Mercedes) - Prema - 0"815
3 - Jonathan Aberdein (Dallara-VW) - Motopark - 7"912
4 - Dan Ticktum (Dallara-VW) - Motopark - 8"444
5 - Marcus Armstrong (Dallara-Mercedes) - Prema - 10"304
6 - Ferdinand Habsburg (Dallara-VW) - Carlin - 12"541
7 - Jehan Daruvala (Dallara-VW) - Carlin - 13"069
8 - Juri Vips (Dallara-VW) - Motopark - 17"421
9 - Ralf Aron (Dallara-VW) - Prema - 18"370
10 - Alex Palou (Dallara-Mercedes) - Hitech - 18"901

I più letti