Euro Formula 3, Mick Schumacher domina anche il weekend di Spielberg

Motori
Schumacher_mick

Mick Schumacher termina il penultimo appuntamento dell’ Euro Formula 3 da leader del campionato. Oggi vengono aggiunti i punti importanti ottenuti con la vittoria in gara 2 e il secondo posto in gara 3. Il suo distacco da Ticktum sale a +49

Mattinata ancora vittoriosa per Mick Schumacher, ormai al suo quinto successo consecutivo, dopo quello di ieri in gara 1. Il figlio d’arte è riuscito a mantenere la testa della seconda gara del weekend austriaco dal primo all’ultimo giro, riuscendo perfino a gestire al meglio le tre entrate della Safety Car durante la gara. Dietro di lui ci sono i due compagni di squadra della Prema, Marcus Armstrong e Robert Schwartzman a segnare un’altra tripletta per il team italiano.

Sfortunato Dan Ticktum che a due giri dal termine si è ritrovato a sandwitch tra Sacha Fenestraz e Jehan Daruvala, ed è stato costretto al ritiro. Male, per lui, in ottica del campionato: dopo gara 2 Schumacher comanda con 28 lunghezze di vantaggio sull'inglese.

Nel pomeriggio, arrivato il sole, si è interrotta la striscia di vittorie di Mick, dopo una partenza più debole rispetto a quella di Robert Shwartzman, suo compagno Prema. Il pilota russo ha conquistato la prima posizione alla staccata di curva 1, mantenendo poi il comando di gara 3 fino al traguardo. Schumi Jr. si è dovuto accontentare del secondo gradino del podio, non essendo riuscito a portare a termine il controsorpasso.  Ticktum, partito settimo, è riuscito a recuperare 5 posizioni, tagliando il traguardo con il quarto tempo, limitando i danni e la perdita di punti in campionato.

L’appena conquistata leadership di Mick Schumacher viene consolidata dai punti presi oggi. Dopo la prima posizione in gara 2 e la seconda in gara 3, il figlio di Michael lascia il penultimo appuntamento del campionato Euro Formula 3 con 329 punti, 49 in più rispetto a Ticktum. L’inglese è costretto a guardarsi le spalle anche da Marcus Armstrong, che lo rincorre con solo 20 lunghezze di differenza.

Ordine d'arrivo gara 2

1) Mick Schumacher (Dallara-Mercedes) - Prema - 22 giri 35'47"7562) Marcus Armstrong (Dallara-Mercedes) - Prema - 0"348
3) Robert Shwartzman (Dallara-Mercedes) - Prema - 0"747
4) Juri Vips (Dallara-VW) - Motopark - 1"140
5) Ralf Aron (Dallara-Mercedes) - Prema - 2"463
6) Jonathan Aberdein (Dallara-VW) - Motopark - 5"251
7) Fabio Scherer (Dallara-VW) - Motopark - 5"575
8) Ferdinand Habsburg (Dallara-VW) - Carlin - 7"640
9) Guan Yu Zhou (Dallara-Mercedes) - Prema - 8"625
10) Sophia Floersch (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 9"337

Ordine d'arrivo gara 3

1 - Robert Shwartzman (Dallara-Mercedes) - Prema - 25 giri 35'25"1832 - Mick Schumacher (Dallara-Mercedes) - Prema - 0"815
3 - Jonathan Aberdein (Dallara-VW) - Motopark - 7"912
4 - Dan Ticktum (Dallara-VW) - Motopark - 8"444
5 - Marcus Armstrong (Dallara-Mercedes) - Prema - 10"304
6 - Ferdinand Habsburg (Dallara-VW) - Carlin - 12"541
7 - Jehan Daruvala (Dallara-VW) - Carlin - 13"069
8 - Juri Vips (Dallara-VW) - Motopark - 17"421
9 - Ralf Aron (Dallara-VW) - Prema - 18"370
10 - Alex Palou (Dallara-Mercedes) - Hitech - 18"901

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.