SBK 2019. Aragon, test day 1. Rea va subito forte, Davies scopre la nuova Ducati V4

Motori
Jonathan Rea (foto a Twitter)

Superbike, test pre-season Aragon - day 1. Rea subito davanti con la Kawasaki in configurazione 2019, buon debutto per l’attesissima Ducati Panigale V4 portata in pista da Davies

Kawasaki c’è, non c’erano dubbi

La ZX-10RR scesa in pista ad Aragon è quella nuova, con gli interventi evolutivi alla distribuzione, ma tutto sembra già funzionare a dovere, con Jonathan Rea che stacca il miglior tempo (ufficioso) in 1.49.668. Il fenomeno nord irlandese ha compiuto 72 giri del Motorland, provando differenti set up della sua “verdona”. Le cose sembrano procedere al meglio anche in questi primi scorci di WSBK 2019 per il quattro volte campione del mondo, che non può che essere il candidato numero 1 al titolo mondiale 2019.
Uno dei motivi di interesse della giornata era il debutto di Leon Haslam al fianco di Rea nel Kawasaki Racing Team WorldSBK dove ha sostituito Tom Sykes (passato a BMW). Il pilota inglese ha messo assieme 67 giri oggi, lavorando sul set up della ZX-10RR ben assecondato dal team Provec (1.51.479 per lui)

Prima passi per la Panigale V4

Ben più di uno shakedown per Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) oggi ad Aragon con l’attesissima Panigale V4R. Alla fine della giornata il counter dei giri ne riportava 61 per il gallese che sembra essere positivamente impressionato dalla nuova arma Ducati per la stagione 2019. La V4, che capitalizza già il lavoro di sviluppo portato avanti da un test rider top come Michele Pirro, è tutta da scoprire e il lavoro di Davies alla ricerca del miglior set up è chiaramente solo all’inizio (1.51.180 best unofficial lap).
In sella alla nuova Ducati anche Michael Ruben Rinaldi, neo acquisto del team Barni Racing, che ha inanellato ben 74 del MotorLand con la V4.

Gran lavoro in casa Yamaha

Presente ad Aragon con il team ufficiale Pata, la casa di Iwata ha fornito ad entrambi i piloti le R1 in versione aggiornata 2019. Per van der Mark e Lowes, oltre a test di telaio, prove di elettronica e di ciclistica con i tecnici Ohlins. Lowes ha chiuso col secondo tempo di giornata (1.51.157) con all’attivo ben 76 giri, quattro in più del compagno di squadra olandese (1.51.252 per lui).

Unofficial times:
1. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1.49.668
2. Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) 1.51.157
3. Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) 1.51.180
4. Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) 1.51.252
5. Leon Haslam (Kawasaki Racing Team – WorldSBK) 1.51.479
6. Michael Ruben Rinaldi (BARNI Racing Team) 1.51.656

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche