Motorsport, il 42esimo episodio su Sky Sport

Motori

In onda sui canali Sky l'appuntamento settimanale con il magazine Motorsport, con approfondimenti dal mondo dei motori. In onda da giovedì 6 dicembre alle 20:00 su SkySportArena (canale 204)

Formula 1: la rivoluzione 2019

Il campionato mondiale di Formula 1 si appresta a vivere una vera e propria rivoluzione con tanti piloti che si accingono a cambiare casacca come Ricciardo o Raikkonen, tornare dopo un lungo esilio come Robert Kubica, o anche lasciare, forse per sempre, il circus iridato come Fernando Alonso. Insomma si può ben dire che si è conclusa un’era e ne sta cominciando un’altra. Ecco tutti i protagonisti di un cambiamento epocale che ci regalerà molte sfide inedite.

Formula 1: addii e nuovi inizi

La chiusura del campionato mondiale di Formula 1 ha segnato il ritiro dal circus iridato di Fernando Alonso, eppure il pilota spagnolo non ha affatto intenzione di lasciare le scene anzi. Dopo aver conquistato, quest’anno, la 24 ore di le mans, nel 2019 tenterà nuovamente di vincere la 500 miglia di Indianapolis, unico ostacolo che si frappone tra lui e quella Triple Crown colta finora solo da Graham Hill che lo consacrerebbe leggenda del Motorsport.
Nel frattempo lo spagnolo sta continuando a familiarizzare col mondo delle corse a stelle e strisce e così, il due volte iridato di F1 nell’ultima gara di Abu Dhabi, non ha neanche avuto il tempo di salutare tutti che è tornato subito in pista in Barhain per provare la Chevrolet  di Jimmie Johnson, sette volte campione Nascar che a sua volta ha potuto testare la Mclaren di F1 del 2013.

Dakar 2019: Loeb è la mina vagante

Manca circa un mese allo start della Dakar 2019 che si svolgerà in Perù e fervono i preparativi per una gara che, malgrado qualche problema organizzativo e importanti defezioni, anche quest’anno si preannuncia tutta da gustare. Tra le auto molto atteso è il duello tra Toyota e Mini per la vittoria con, in più, la mina vagante Sebastien Loeb che parteciperà con una Peugeot affidata ad un team privato. Tra le due ruote gli occhi saranno puntati soprattutto sui piloti KTM, capaci di sbaragliare la concorrenza negli ultimi 10 anni. Ecco le loro parole in vista della maratona sudamericana.

I più letti