Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
03 gennaio 2019

Africa Eco Race, Botturi mantiene il comando

print-icon

In Marocco il pilota Yamaha apre la seconda speciale e controlla Ullevalseter, vincitore dello stage. Simone Agazzi sale al terzo posto in classifica generale

AFRICA ECO RACE: LE TAPPE

LO SPECIALE MOTORI

Molto bene le moto, più difficile la gara di auto e side by side

La seconda tappa dell'Africa Eco Race conferma le sensazioni del primo stage: ci regala un Botturi attento e preciso, ma anche un Agazzi da podio e le prove convincenti e tenaci di Cipollone e Caprioni. Male invece il bilancio a quattro ruote, con i gemelli De Lorenzo votati al ritiro dopo una giornata di patimenti tra le dune, Rossi-Marcon e gli Scandola in difficoltà. Parziale eccezione per Ceci-Bioli, che dopo la foratura della prima tappa sono riusciti a recuperare parte dello svantaggio nel secondo stage.

Botturi controlla la reazione di Ullevalseter

Ma veniamo alle moto, dove gli italiani hanno ancora ben figurato. Il testa a testa tra Botturi e Ullevalseter è proseguito anche oggi: il pilota Yamaha ha dovuto controllare la reazione del norvegese, che ha tentato di limare il gap nella La Momie/Foum Zguid. Missione compiuta per il bresciano, che ha pagato appena 1'40” partendo primo con 2': il “Bottu” si è portato dietro per 80km Ullevalseter, che a quel punto è passato in testa. Il leader della classifica non ha comunque faticato a controllare la gara del rivale: «Da lì siamo andati via praticamente insieme fino al traguardo. Domani comunque toccherà a lui partire davanti».

Terzo in classifica di tappa si è piazzato Agazzi, che ha pagato 17 minuti a Ullevalseter ma ha recuperato tre posizioni nella generale: «Sono davvero contento – ha affermato il pilota Honda-. È stata una speciale bella. C'erano cross enduro, navigazione: un po' di tutto. Sembrava una tappa da vera Dakar».
A completare la buona giornata dei nostri piloti anche la prova di Cipollone, che dopo un primo giorno da protagonista si è confermato: settimo al bivacco e stessa posizione anche nella generale, dove scala di un gradino la classifica: «Oggi è stato davvero difficile, in questa tappa c'era un po' tutto ma sono contento di come sono riuscito a guidare».

Giornata difficile invece per Paolo Caprioni, che è arrivato a fine tappa stringendo i denti, con parecchio dolore alla mano destra ma salvando un più che onorevole quattordicesimo posto nella generale.
Per il resto, lo slovacco Martin Benko ha fatto quarto di tappa, guadagnando la stessa posizione anche nel totale di gara a danno di Jensen. Buon recupero anche per Francisco Arredondo, passato da 36esimo a 19esimo.

Infine i camion: Tomas Tomecek corre da solo, ma per il ceko, non sembra essere un gran limite. Il suo Tatra è primo tra i truck e addirittura all'ottavo posto della classifica generale a quattro ruote.
La terza tappa partirà direttamente dal bivacco: il programma prevede 415 chilometri di cui 400 di speciale, su un terreno che metterà alla prova la resistenza di piloti e pneumatici.

Classifica generale auto/camion

Pos pgr Nat. Pilotes Marque Diff 1er
1 Progresssion0 211 fra LAURE Dominique OPTIMUS MD  
        CRESPO Christophe    
2 Progresssion+5 203 fra STRUGO Jean Pierre OPTIMUS MD 00:15:04
        BORSOTTO Francois    
3 Progresssion+14 209 fra GOSSELIN Philippe OPTIMUS MD 00:38:00
        BONON David    
4 Progresssion+5 208 fra JULIEN Jean Noel OPTIMUS MD 00:41:33
        JULIEN Rabha    
5 Progresssion+1 205 fra MARTIN Patrick MERCEDES 00:42:30
        BIGOT Didier    
6 Progresssion-1 210 fra GERARD David OPTIMUS MD 00:43:35
        DELACOUR Pascal    
7 Progresssion+23 204 fra FROMONT Yves BUGGY 00:46:21
        VIDAL Paul    
8 Progresssion+7 400 cze TOMECEK Tomas TATRA 00:51:05
9 Progresssion-5 404 prt JACINTO Elisabete MAN 01:10:14
        MARQUES Jose    
        COCHINHO Marco    
10 Progresssion+1 216 fra MOGNIER Gerald PEUGEOT 01:12:40
        ROUBIN Pierre    

Classifica generale moto

Pos pgr Nat. Pilotes Marque Diff 1er
1 Progresssion0 103 ita BOTTURI Alessandro YAMAHA  
2 Progresssion0 100 nor ULLEVALSETER Pal Anders KTM 00:04:29
3 Progresssion+3 116 ita AGAZZI Simone HONDA 00:27:21
4 Progresssion+3 109 svk BENKO Martin KTM 00:44:09
5 Progresssion-1 102 nor JENSEN Felix KTM 01:01:19
6 Progresssion-1 157 fra CAVELIUS Philippe KTM 01:06:17
7 Progresssion+1 123 ita CIPOLLONE Domenico KTM 01:19:07
8 Progresssion-5 141 gbr KAYE Richard KTM 01:25:36
9 Progresssion+1 133 swe RAHM Henrik KTM 01:25:49
10 Progresssion+4 139 gbr MABBS David KTM 01:45:28

africa eco race

  • tag

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi