Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
09 gennaio 2019

Dakar 2019. La risposta di Loeb e delle KTM

print-icon
tap

Sebastian Loeb vince la seconda tappa della Dakar 2019 (foto: Getty)

Seconda tappa della Dakar 2019 da Pisco a San Juan de Marcona, per un totale di 552 km percorsi (prova speciale di 342 km): tra le auto vince Sebastian Loeb con la Peugeot 3008 DKR privata, risalendo posizioni in classifica generale, dopo il tredicesimo posto della prima tappa. Tra le moto, le KTM rispondono alle prestazioni della Honda. Vince Walkner su Brabec

Per seguire la maratona sudamericana, appuntamento tutte le sere su Eurosport canali 210 e 211 della piattaforma Sky dalle 23.00

Inarrestabile Loeb

Sebastian Loeb dimostra quanto sia forte il binomio con la Peugeot DKR seppur privata, conquistando la vittoria della seconda tappa dell’edizione 2019 della Dakar. Dietro di lui Nani Roma a 8”, gran recupero il suo con la MINI John Cooper Works 4x4. 1’20” di ritardo, invece, per Ten Brinke, terzo (ancora con la MINI JCW).
In quarta posizione, ma prima in classifica generale, è la coppia De Villiers-Von ZitzeWitz su Toyota Hilux. Quinto posto per Al-Rajhi, seguito da Cyril Despres e Hunt. Carlos Sainz, dopo il secondo posto della prima tappa, termina ottavo, per problemi alle gomme della sua Mini Buggy. A completare la top 10, Fuchs e Vasilyev. Solo undicesimo posto per la Toyota del vincitore della prima tappa, Al-Attiyha.
In grosse difficoltà Peteransel che si è insabbiato. Una volta ripartito grazie all'aiuto del compagno Despres, il Re della Dakar ha dato il massimo ma ha comunque accumulato oltre 15 minuti di ritardo da Loeb (fuori dalla top ten dopo 2 tappe)

Classifica generare dopo 2 tappe

Testa a testa KTM-Honda

Testa a testa tra Matthias Walkner e Ricky Brabec (Honda), che domina la corsa per la maggior parte del tempo, prima di essere superato dalla KTM del vincitore della Dakar 2018 e terminare a 22” di ritardo. Bene anche  per Joan Barreda che mantiene la prima posizione in classifica generale, portando la sua Honda a San Juan de Marcona in terza posizione. Quarto e sesto posto per le altre due KTM, rispettivamente di Price e Sunderland, tra loro Quintanilla su Husqvarna. La migliore tra le Yamaha è quella di van Beveren, settima, poi Benavides, Short e Cornejo. 32esima e 33esima posizione per i piloti italiani Gerini e Cerruti (34esimo nella generale).
(foto: Getty)

Classifica generare dopo 2 tappe

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi